Rigolato festeggia i primi 100 anni di “sciora” Maria

Per i suoi primi cent’anni, la comunità di Rigolato ha voluto festeggiare nel modo migliore la centenaria “sciora” Maria Mauro, prima ospite della “Cjaso a Rigulat Oscar D’Andrea”, la struttura recentemente inaugurata.

Le 100 candeline, infatti, sono state spente alla presenza del primo cittadino Fabio D’Andrea, oltre che della figlia Daniela, di nipoti ed amici.

“E’ bello ritrovarsi insieme per rendere omaggio ad una cittadina, nostra memoria e portatrice di grandi e straordinari valori. Cento di questi giorni, “sciora” Maria!”, ha affermato il sindaco, accompagnato nell’occasione dal vicesindaco Daniele Candido e dall’assessore Idalio Fruch.

“Per noi è stata una gioia festeggiarla insieme alla famiglia e agli amici – ha aggiunto D’Andrea -. Non nascondo che mi sono commosso nel sentire le sue parole, quando ci siamo incontrati, ovvero “che onore per me sapere che il sindaco abbia presenziato a questa importante tappa della mia vita”. Nelle sue parole è emerso tutto l’amore per Rigolato, l’orgoglio delle proprie radici, e la gioia di essere parte di una grande comunità con un forte senso di appartenenza e la voglia di fare bene. A Maria, che porta con sé i giorni di una vita lunga un secolo, gli auguri da parte dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità di Rigolato e non solo”, ha concluso il sindaco.

(nella foto il sindaco Fabio D’Andrea, la festeggiata Maria Mauro e la figlia Daniela)