Recuperati sul Passo Pura due escursionisti che avevano chiesto aiuto

Sono stati recuperati al calar della notte i due escursionisti che avevano chiesto l’intervento del Soccorso Alpino al rientro da una gita sopra Passo Pura. I due sessantenni, un uomo e una donna di Monfalcone, erano finiti in una zona di schianti di alberi della tempesta Vaia dopo aver raggiunto la cima del Monte Colmaier. I soccorritori, quattro tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, sono stati portati due alla volta in quota con l’elicottero della Protezione Civile.
L’individuazione della posizione dei due escursionisti è avvenuta proprio dall’alto dell’elicottero, con il rilevamento dei dati sulla verticale della loro posizione GPS che è poi stata utilizzata per raggiungerli con precisione a piedi una volta sbarcati nella prima radura. Con quarantacinque minuti di cammino la coppia, che si trovava a 1200 metri di altitudine, è stata raggiunta e poi condotta a piedi nei pressi di Passo del Pura dove ad attenderli c’era il furgone del Soccorso Alpino che li ha condotti alla loro automobile.

Hanno partecipato all’operazione quattro tecnici del Soccorso Alpino di Forni di Sopra.

Commenta con Facebook