Primo test per la squadra regionale di biathlon, Pallober e Pividori i migliori

La Carnia Arena di Piani di Luzza, a Forni Avoltri, ha ospitato il primo test stagionale per la squadra regionale di biathlon. In programma una prova Individuale, con ragazze impegnate sulla distanza complessiva di 7.5 km e i maschi sui 12.5 km. Il percorso femminile era lungo 1600 metri, quello maschile 2600, ovviamente utilizzando gli skiroll anziché gli sci di fondo. Quattro le serie di tiro previste, con 30″ di penalità per ogni errore commesso, senza, quindi, giri di penalità, essendo l’individuale l’unico format di gara a non prevederli. L’occasione per un primo confronto in questa fase iniziale della preparazione. Inoltre quello di sabato scorso è stato di fatto l’esordio agonistico per i ragazzi del 2007, che in questa stagione sono saliti di categoria (dagli allievi agli aspiranti), passando di conseguenza dall’aria compressa al piccolo calibro, cambiamento non da poco e che quindi richiede un necessario apprendistato. Tra i ragazzi si è imposto Pietro Pallober della Monte Coglians (4 errori) con 27″ su Alex Perissutti della Fornese (7), miglior tempo sugli skiroll, e 43″ sull’altro esponente del sodalizio di Forni di Sopra Cesare Lozza (4). Seguono altri due rappresentanti della Fornese, Fabio Cappellari e Marco Da Pozzo, con l’esordiente Manuel Iorio dei Camosci sesto. Nella prova femminile Maya Pividori della Monte Coglians (8 errori) ha preceduto di 2’26” Sophia Polo della Fornese (10) e di 3’07” Giorgia Zanier, ancora della Monte Coglians (6). Pividori è stata anche la più veloce sugli skiroll. Dal quarto al nono posto ci sono nell’ordine Angelica Romanin, Sara Romanin (la migliore delle 2007), Sofia Del Fabbro, Anja Romanin, Marika Rupil e Sofia Bedolli.