Primarie PD, ecco come hanno votato in Friuli Venezia Giulia

I RISULTATI FINALI IN ITALIA E IN FVG

Si sono chiusi domenica alle ore 20 i 160 seggi allestiti in tutto il Friuli Venezia Giulia per le primarie per l’elezione del segretario e dell’Assemblea nazionale del Partito democratico. I candidati a segretario in campo erano tre: Michele Emiliano, Andrea Orlando e Matteo Renzi.

AFFLUENZA

In tutta la regione hanno votato 25.536 persone. Il dato definitivo è stato registrato alle ore 20, a chiusura seggi. Nel corso della giornata erano state effettuate altre due rilevazioni: alle 12 (10.245 votanti) e alle 17 (18.539). Le operazioni di voto si sono svolte regolarmente nell’arco dell’intera giornata.

RISULTATI

In Fvg vince Matteo Renzi con il 66,97% dei voti, mentre Orlando raccoglie il 28,48% delle preferenze ed Emiliano il 4,55%. L’ex segretario prevale in tutte e quattro le province.

I RISULTATI SUDDIVISI PER PROVINCIA 

COMMENTI

Per la segretaria regionale del Pd Antonella Grim “grazie ai tanti cittadini che oggi hanno voluto partecipare a un importante momento di democrazia. In questa fase in cui si respira forte la disaffezione verso la politica, vedere così tante persone ancora desiderose di partecipare ed esprimersi è un grande iniezione di energia e positività. La vittoria di Matteo Renzi – aggiunge Grim – testimonia il fatto che le persone hanno capito l’impegno messo in campo per innovare il Paese e ci dicono che dobbiamo procedere lungo la via tracciata negli ultimi anni, con ancora maggiore decisione e determinazione. Mi auguro che da domani si lavori compatti per il bene del Paese”.

Secondo Salvatore Spitaleri, presidente della commissione regionale per le primarie “oggi abbiamo visto una bella pagina di democrazia: migliaia di persone che sono andate a votare credendo nei valori e nella proposta del Pd, con il desiderio di partecipare, in un momento delicato per il Paese e per la politica italiana. Quanto accaduto oggi dimostra ancora una volta il forte radicamento del Pd sui territori, elemento che ci contraddistingue da tutte le altre forze politiche italiane. Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito al successo della giornata: alle strutture, ai dirigenti, ai militanti, agli 800 volontari che hanno trascorso la giornata nei seggi e ovviamente alle elettrici e agli elettori”.

 

AGGIORNAMENTO DI DOMENICA 30 APRILE – 22.40

In base ai primi dati, con circa 145.000 schede scrutinate, Matteo Renzi è saldamente in testa alle primarie Pd con il 73,6% delle preferenze. Orlando si attesta al 19,3%, Emiliano è fermo al 7,1%. ​«Una responsabilità straordinaria!! Grazie di cuore a questa comunità di donne e uomini che credono nell’Italia. Avanti, insieme», ha scritto l’ex premier postando su Instagram un biglietto firmato da lui e dal ministro Maurizio Martina.

Quanto all’affluenza è tra 1,9 e 2 milioni di votanti il dato «tendenziale» dato dal presidente della commissione congresso Roberto Montanari. Alle 17 l’affluenza ai seggi delle primarie del Pd è risultata essere di 1.493.751 cittadini (701.373 alle 12). «Ancora grazie a tutti coloro che hanno partecipato e a quanti fino alle ore 20.00 con il loro voto contribuiranno al successo delle primarie. Ringraziamo ancora una volta gli oltre 80mila volontari che stanno rendendo possibile questo importantissimo evento di partecipazione democratica», ha dichiarato la commissione Congresso in una nota.

«Dai dati che abbiamo Renzi dovrebbe stare tra il 65 ed il 70 per cento», ha detto il portavoce della mozione Renzi Matteo Richetti parlando di «partecipazione importante». Secondo quanto si apprende dal Pd Roma quando sono terminati gli scrutini in diversi seggi, nella capitale si registrerebbe una netta vittoria dell’ex segretario Matteo Renzi con un valore vicino al 70%.

IL VOTO IN FVG

Si stanno svolgendo in modo regolare in Friuli Venezia Giulia le operazioni di voto per le primarie del Partito democratico. Ai seggi si sono già recati molti dei big regionali: il capogruppo alla Camera Ettore Rosato ha votato in mattinata a Trieste a Melara; la presidente della Regione Debora Serracchiani ha votato intorno alle 12.30 nel seggio di Udine 2 in via Mantova, mentre il sindaco di Udine Furio Honsell ha depositato la scheda in via Maniago. Hanno votato inoltre il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop e il deputato Paolo Coppola, oltre all’europarlamentare Isabella De Monte. “L’affluenza è in linea con le nostre proiezioni – ha detto il presidente del Pd FVG, Salvatore Spitaleri – Con questo trend, direi che dovremmo arrivare ai 25mila votanti che avevamo fissato come obiettivo per il FVG”.

Dalle ore 8 alle ore 12 sono 10.245 le persone che hanno votato nei 160 seggi allestiti in Friuli Venezia Giulia in occasione delle primarie per l’elezione del segretario del Partito democratico. Il dato è stato diffuso dalla segreteria regionale del Pd, che comunica che “la previsione di affluenza è in linea con le valutazioni già formulate dalla Commissione regionale congressuale nell’ordine dei 25.000 votanti”. Le operazioni si stanno svolgendo ovunque in modo regolare. A livello provinciale, sono 1.560 i votanti di Gorizia, 1.893 quelli di Pordenone, 2.081 quelli di Trieste e 4.711 quelli di Udine.

Commenta con Facebook