Precipita sullo Jof di Montasio, morto alpinista sloveno

Il corpo senza di vita di un alpinista sloveno di 38 anni, Tomaz Stupar, residente nei pressi di Kranjska Gora, dato per disperso da ieri sullo Jof di Montasio, nelle Alpi Giulie, sta venendo recuperato in queste ore dagli uomini del Soccorso Alpino Cnsas di Cave del Predil e dai colleghi della Guardia di Finanza di Sella Nevea.

A dare l’allarme per il mancato rientro sono stati la notte scorsa i familiari dell’uomo. Difficoltose le operazioni partite all’alba, la salma è stata infatti individuata in un canalone molto impervio, ai piedi della parete ovest. Probabilmente l’uomo è scivolato compiendo un volo di circa 300 metri. Sul posto l’Elisoccorso del 118 e l’elicottero della Protezione civile FVG.

 

(foto di repertorio di Alberto Cella)

 

 

Commenta con Facebook