Prato Carnico, si lancia con la tuta alare e si schianta su un albero

Intorno alle 14.00 un’ altra chiamata per la stazione del Soccorso Alpino di Forni Avoltri. In comune di Prato Carnico in zona Pradibosco un base jumper T.(nome) F. (Cognome) di Roma del 1989 è finito con il paracadute su una pianta di trenta metri.

Il ragazzo si era lanciato con la tuta alare dal Creton di Culzei e nella frenata con il paracadute in fase di atterraggio è finito miracolosamente illeso sull’albero. A dare l’allarme il suo compagno di volo che aveva assistito all’imprevisto e che ha avvisato l’albergo Pradibosco dove c’è un punto di chiamata in assenza di copertura telefonica. I cinque tecnici sono stati impegnati per quattro ore: hanno dovuto risalire la pianta con speciali attrezzature e corde per recuperare il ragazzo e calarlo in sicurezza.

Commenta con Facebook