Pontebba, pronti 600.000 euro per diversi interventi

Con una sostanziosa variazione di bilancio, approvata dalla giunta comunale guidata dal sindaco Ivan Buzzi, l’amministrazione comunale di Pontebba si appresta a dare avvio a diversi ed importanti interventi di investimento nel territorio comunale.

La posta in entrata, che è stata iscritta a bilancio su diversi capitoli si attesta sui 600mila euro, che derivano dall’accertamento in entrata di fondi investimento o contributi regionali.

Due saranno gli interventi più importanti: la realizzazione della piazzola ecologica comunale per il conferimento di rifiuti speciali ed ingombranti con un investimento di 100mila €,di cui oggi Pontebba è sprovvista, e un intervento di miglioramento del campo sportivo comunale, con la realizzazione tra l’altro di una gradinata per il pubblico per 180mila €.
Oltre a questi due interventi, si prevede di realizzare un’area verde e gioco nella frazione di San Leopoldo per 10mila €, un percorso pedonale a valorizzazione delle roste veneziane per 30mila €, l’acquisto di nuove attrezzature professionali presso la mensa scolastica per 22mila, la progettazione di interventi di manutenzione straordinaria nelle malghe Glazzat alto e basso per 13.500 €,cla manutenzione impiantistica presso fabbricati di proprietà comunale per 20mila €, la realizzazione dell’impianto di illuminazione nel campetto calcio per 15mila €.
La quota restante è stata applicata a compartecipazione finanziaria delle opere pubbliche in corso: intervento polo scolastico, rifacimento manto copertura scuola dell’infanzia, interventi presso il palaghiaccio, strada forestale da Studena Bassa per malga Glazzat.
“Non posso che essere soddisfatto per il lavoro che stiamo svolgendo e per quello che stiamo concretizzando per la nostra comunità – dice il sindaco Buzzi -. Per questo voglio ringraziare i miei assessori e gli uffici comunali e dell’UTI. Riuscire a concretizzare tutti questi interventi, in momenti come questi, non è facile ed esserci riusciti mi da grande soddisfazione. In questo modo proseguiamo nella realizzazione del programma elettorale realizzando quanto era previsto grazie al sostegno della Regione e dell’UTI garantendo servizi ed opportunità ai nostri cittadini”.
A breve la variazione approderà in consiglio comunale per la ratifica e per l’integrazione del piano delle opere pubbliche con i nuovi interventi.