Pontebba, addio a Luigi Del Bianco, malore alla festa della Distretto

Un cacciatore di Pontebba, Luigi Del Bianco, è morto ieri sera durante la cena di Natale del Distretto venatorio di Pontebba. L’uomo aveva preso parte alla cena organizzata per il tradizionale scambio di auguri. Con lui c’erano tutti i suoi amici cacciatori, alcuni uomini della forestale ed era presente anche il sindaco di Pontebba, Ivan Buzzi.

L’uomo, classe 1940, da quanto è stato raccontato, si è sentito male improvvisamente mentre stava mangiando. Si è accasciato e ha perso i sensi. Gli amici cacciatori lo hanno soccorso immediatamente. Gli uomini della forestale gli hanno praticato le manovre di emergenza per la rianimazione e il sindaco Buzzi è corso al vicino impianto del Palaghiaccio per prendere il defibrillatore. Poi è arrivata l’equipe sanitaria del 118 che ha tentato di rianimarlo. Nonostante il tempestivo intervento di tutti i presenti alla cena e dell’equipe medica, Luigi Del Bianco non ce l’ha fatta: è morto sul colpo, stroncato da quello che pare essere stato un infarto.

La notizia si è diffusa subito in paese dove l’uomo era molto conosciuto e amato. «Una persona solare, allegra e gioviale, sempre pronta alla battuta, amante della compagnia – ricorda il sindaco Buzzi -; la sua scomparsa lascia un grande vuoto. Siamo vicini alla sua famiglia in questo grave momento di lutto». Luigi Del Bianco lascia la moglie e tre figli.