Piano d’Arta e Lauco in lutto per la scomparsa di Roberta Cimiotti

Due comunità in lutto per la scomparsa a soli 55 anni di Roberta Cimiotti: Piano d’Arta, dove risiedeva, e Lauco, che l’ha vista validissima responsabile dell’area amministrativa e vice segretaria del Comune. È mancata nella mattinata di mercoledì all’ospedale di Udine, dove era da tempo ricoverata. 

Il sindaco di Lauco Olivo Dionisio, affranto, dice: “Roberta aveva iniziato a lavorare alle dipendenze del Comune di Lauco nel 2000, da subito contraddistinguendosi, oltre che per la sua preparazione, per l’enorme disponibilità, umiltà ed impegno in tutto ciò che faceva, tutte doti che l’hanno resa professionalmente e umanamente persona apprezzata e conosciuta da tutta la comunità locale. Il suo contributo, infatti, è stato decisivo per lo sviluppo di immagine del territorio e la sua passione ha fatto sì che fossero realizzati importanti e numerosi progetti”. 

Negli anni Roberta Cimiotti ha avuto modo di prestare il suo contributo anche nei Comuni di Villa Santina, Raveo ed Enemonzo, associati con Lauco, e ultimamente nei Comuni di Ovaro e Preone, ricoprendo per un periodo il ruolo di vice segretaria e lasciando anche lì un buon ricordo. 

“Nei mesi noi tutti abbiamo nutrito la speranza di vederla tornare, ma purtroppo le cose non sono andate così, portando ad una perdita grave oltre che per la famiglia, per l’intera comunità, per gli amici, per i colleghi e per tutti quelli che, come me, le hanno voluto bene – aggiunge il sindaco Dionisio -. A nome mio, di tutta l’amministrazione comunale e del personale dipendente, giungano sentite condoglianze ai figli, ancora minorenni, al marito, alla madre, alla sorella e ai parenti tutti. Ciao Roberta, il tuo ricordo resterà sempre vivo tra di noi”. 

Per chi volesse dare l’ultimo saluto a Roberta Cimiotti, il Rosario avrà luogo venerdì 8 luglio alle ore 20, mentre il funerale verrà celebrato sabato 9 luglio alle ore 16 nella chiesa di S. Stefano di Piano d’Arta.

La redazione giornalistica di Radio Studio Nord, diretta fino al suo ultimo giorno di vita da Lucio Cimiotti, padre di Roberta, porge le più sentite condoglianze alla famiglia.