Per la prima volta a Sappada l’autoemoteca dell’Associazione Friulana Donatori di Sangue

Domenica 24 marzo l’autoemoteca dell’Associazione Friulana Donatori di Sangue è salita a Sappada per la prima volta, permettendo così anche ai donatori sappadini di svolgere il loro encomiabile compito senza doversi recare all’Ospedale di Tolmezzo.
Le unità di sangue raccolte sono state 24, con ben 8 nuovi donatori che hanno approfittato dell’occasione per avvicinarsi a questo concreto gesto di solidarietà.

Anche Emanuele Buzzi presente alla cerimonia

Fu Riccardo Carrera, nella primavera 2018, in qualità di rappresentante zonale per la Carnia, a intraprendere i contatti con l’allora Consiglio di Sezione dei donatori sappadini facente parte dell’Associazione Bellunese Volontari del Sangue, che in seguito al passaggio di Sappada al Friuli era in fase di chiusura. La volontà di ricostruire una nuova aggregazione si è concretizzata a dicembre con l’assemblea costitutiva della nuova Sezione di Sappada.

La splendida giornata di sole e una temperatura primaverile hanno ulteriormente impreziosito la breve cerimonia che si è svolta per la consegna del nuovo labaro della neonata Sezione da parte della Giunta Provinciale del sodalizio udinese, con a capo il presidente Roberto Flora e i tre vicepresidenti Mauro Rosso, Donnino Mossenta e Riccardo Carrera, che hanno voluto presenziare assieme ai rappresentanti delle Sezioni di Forni Avoltri, Comeglians, Lauco, Raveo e Codroipo.

Erano inoltre presenti per il Comune di Sappada l’assessore Andrea Polencich, Francesco Fauner (storico segretario di Sezione per oltre vent’anni) e il Parroco don Gianluca Molinaro che ha benedetto il labaro sezionale. Graditissima la presenza dello sciatore sappadino Emanuele Buzzi, che ha espresso la volontà di diventare donatore appena le condizioni di recupero dall’infortunio glielo permetteranno, dimostrando nuovamente di essere una grande persona oltre che un grande atleta.

Soddisfazione del presidente di Sezione Matteo Romanin, che ha così commentato questa nuova esperienza: “La risposta dei sappadini a questa prima autoemoteca è stata molto positiva soprattutto per il numero di nuovi donatori che si sono presentati spontaneamente ”.

L’esperienza verrà ripetuta anche a luglio e a ottobre. Per ulteriori informazioni inviate una mail a sappada@afdsud.it oppure visitare il sito www.portaledeldono.it.

Commenta con Facebook