Partono bene i playoff per la Pallacanestro Tolmezzo

PALL. TOLMEZZO – PALL. LAIPACCO 69-66

PALLACANESTRO TOLMEZZO: Cimenti 9, Iob 6, Tamigi 8, Francescatto, Mecchia 11, Duic ne, Fachin, Ajello 3, Tosoni 13, D’Antoni, Rupil 13, Toffoli 6. All. Bulfoni.
PALLACANESTRO LAIPACCODegano 5, Casula, Basso 7, Compagnon, Bazzocchi 3, Sandri 5, Dorigo 8, Bragagnini 8, Barone, Bellina 11, Agostini 7, Trojer 12. All. Coccolo.
Pariziali:
22-22; 46-34; 53-53.

Giovedì 7 aprile 2022: dopo 4 anni la Pallacanestro Tolmezzo torna a disputare un playoff e l’avversaria al primo turno del Campionato di Promozione, esattamente come nel 2018, è la Pallacanestro Laipacco. Molte cose sono cambiate nel frattempo: tanto per cominciare, non si tratta più della sfida tra prima e ottava in classifica, ma tra quarta e quinta. I precedenti nella regular season non sono rassicuranti per nessuna delle due formazioni, dal momento che l’andata ha portato due punti a Tolmezzo ma a Laipacco invece a imporsi sono stati i padroni di casa allenati da coach Coccolo.
Al Palazzetto dello Sport di Tolmezzo il primo quarto inizia con una difesa non brillante da parte dei ragazzi di coach Bulfoni che concedono diversi canestri conditi da tiri liberi aggiuntivi. Ciononostante, i carnici rimangono attaccati al risultato e le cose sembrano assestarsi quando viene inserita la difesa a zona alla quale Laipacco risponde in modo non impeccabile. Al termine dei primi 10 minuti il risultato dice 22 pari.

Nel secondo periodo l’ingresso in campo di Mecchia risulta fondamentale per Tolmezzo, che tenta l’allungo e a 2 minuti dall’intervallo sono 6 i punti che dividono le due squadre (37-31). Gli ospiti continuano a soffrire e, sulla sirena, un tiro dalla metà campo di Ajello porta i suoi sul +12. Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 46-34.

Laipacco torna in campo con una faccia molto diversa da quella della seconda frazione e dopo 4 minuti lo svantaggio si è già dimezzato (48-42). Per Tolmezzo il canestro diventa un vero e proprio tabù e il pareggio non tarda ad arrivare (48 pari a 4 minuti e 40 secondi dal termine). La scossa potrebbe allora arrivare dalla metà campo difensiva, con una gran stoppata di Cimenti che fa scadere i 24 secondi finalizzando così un bel lavoro di gruppo dei cinque tolmezzini in campo. Il punteggio però rimane bloccato fino a quando Mecchia realizza due punti grazie a una buona giocata spalle a canestro. Per Laipacco ci pensa Basso a pareggiare e Agostini risponde prontamente alla tripla targata Cimenti: 53-53.

La partita procede equilibrata e combattuta e si inizia a intravedere un finale infuocato, ma la palla continua a fare fatica a entrare nel cesto e si conta anche qualche errore banale per entrambe le formazioni. Laipacco conquista il primo vantaggio dopo tanto tempo e si porta sul 58-60. Trojer trascina gli ospiti sul 60-64 e costringe Bulfoni a chiamare time-out. A questo punto è ancora Cimenti a caricarsi sulle spalle la squadra e riporta i suoi sul -2. A 56 secondi dalla fine Tosoni pareggia i conti sul 66 pari e Mecchia firma il sorpasso. Nella confusione Bragagnini commette fallo antisportivo e Tosoni fa 1/2 ai liberi: tutto potrebbe essere vanificato dalla tripla di Agostini sulla sirena. Tuttavia il tiro è corto: finisce 69-66.

Vittoria importante per Tolmezzo, che si porta così in vantaggio nella serie e venerdì andrà a caccia dell’accesso alle semifinali. Negli altri quarti CUS Udine e Tricesimo hanno tenuto fede ai pronostici, mentre Feletto con un colpaccio si è appropriata di gara 1 contro la più blasonata Libertas Cussignacco e potrà giocarsi in casa il match ball. In settimana conosceremo il risultato dei vari game 2, con particolare attenzione a Laipacco- Tolmezzo di venerdì 15 (l’inizio è fissato per le 21 e la partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Pallacanestro Tolmezzo).