Parapendista caduto recuperato con l’elisoccorso

La stazione di Udine del Soccorso Alpino è intervenuta questo pomeriggio su chiamata della Sores per un parapendista che ha perso quota per qualche problema tecnico atterrando bruscamente in un’area impervia tra il Rio Nero e il Rio Bianco sopra Montemaggiore, in comune di Taipana.

L’uomo, un cittadino di Varsavia del 1979, è riuscito a recuperare da solo la vela ed ha chiamato il Nue112 per chiedere aiuto non riuscendo a capire dove si trovava e da quale parte eventualmente scendere. Dal momento che aveva una spalla dolente a causa dell’impatto brusco al suolo e siccome la sua posizione distava più di quaranta minuti per le squadre di terra che lo avrebbero eventualmente raggiunto a piedi, è stato inviato in suo aiuto l’elisoccorso regionale. Sbarcata sul posto l’equipe tecnico medica l’uomo è stato visitato e poi caricato a bordo con il triangolo di evacuazione (pannolone) e portato al campo base presso Taipana dove c’era l’ambulanza. L’uomo ha però scelto di non recarsi in ospedale e si è fatto venire a prendere da alcuni amici di volo.