A Paluzza è tempo di International SkyRace Carnia

Tutto pronto a Paluzza per la 14a edizione della International SkyRace Carnia e per la 3a edizione della Staffetta SkyRace Carnia, che andranno in scena domenica 20 giugno con partenza alle ore 8.30.

METEO: previsto bel tempo.
CONSEGNA PETTORALI: area partenza centro Paluzza presso palazzo della Regione dalle ore 6.45.
ABBIGLIAMENTO OBBLIGATORIO: giacca antivento.
GADGET: T-Shirt tecnica running Karhu, 250 gr formaggio stagionato (sotto vuoto) prodotto dal Caseificio Sociale Alto But di Sutrio, bottiglia acqua minerale della Goccia di Carnia, pettorale con microchip usa e getta.
PRANZO: primo, secondo, contorno, dolce e acqua, tutto gratuito per gli atleti presso il Ristorante Italia (a 100 m dal parterre gara). Per familiari ed accompagnatori prezzo convenzionato di 10 euro. Chiedere i buoni pasto all’organizzazione.
RISTORI: sono complessivamente 7: ci saranno acqua, sali minerali (in bustina chiusa), frutta, barretta energetica. Vivamente consigliata la borraccia al seguito considerato il caldo previsto.
MUSICA ED INTRATTENIMENTO: in diverse località accompagnamento  musicale: a Paluzza partenza/arrivo con il Dj CamolG edi commenti tecnici dello speaker Marco Angileri, a Timau (cambio staffetta) scelte musicali di Sergio con il commento tecnico di Daniele, a Malga Pramosio le percussioni dei Tamburi Medioevali di Cividale in costume tipico.
CANCELLI ORARI: frazione Timau (cambio staffetta): ore 10.45, Malga Pramosio ore 12.00, Cima Monte Paularo ore 13.15. Tempo massimo 6 ore.
ISCRIZIONI APERTE fino a venerdì sera dal sito www.skyracecarnia.itdove è pubblicato anche il regolamento, il protocollo Covid, l’albo d’oro, il programma completo, il montepremi, planimetria ed altimetria del percorso, video ed immagini delle edizioni precedenti e tante altro ancora.

Dell’evento si è parlato oggi RadioAttiva“, la trasmissione di Radio Studio Nord condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, con il presidente dell’Aldo Moro Andrea Di Centa.
Proponiamo l’audio.

 

Commenta con Facebook