Osoppo, presentazione pubblica per il progetto della rotatoria tra la Sr 463 e la Sp 63

“E’ un ulteriore passo avanti, direi fondamentale, verso il completamento del piano di messa in sicurezza del sistema di viabilità nel nostro territorio comunale che avevamo in mente all’inizio di questo mandato amministrativo”: così il sindaco di Osoppo, Paolo De Simon, nell’annunciare il progetto della rotatoria tra la Strada Regionale 463 e la Strada Provinciale 63 che verrà ufficialmente presentato ai cittadini in occasione dell’assemblea che si terrà mercoledì 12 dicembre, alle ore 20.30, nella sala consiliare del Municipio alla presenza dei progettisti, l’ingegnere Fiorella Honsell e il geometra Stefano Tuti.

“Sul tavolo avevamo diverse opzioni da valutare – interviene l’assessore ai lavori pubblici Lucio Feregotto -: sono stati attentamente analizzati i flussi di traffico e la conformazione infrastrutturale e crediamo di avere scelto alla fine la soluzione migliore, evitando peraltro di dover ricorrere all’esproprio di terreni di proprietà di privati. Andremo di conseguenza a sopprimere le due fermate di piazza Dante e in particolare quella, piuttosto pericolosa per la scarsa visibilità in uscita, all’intersezione di via Batterie. Il progetto, finanziato dalla Regione con 700mila euro e dall’ex Provincia con ulteriori 184mila euro, comprende la realizzazione di due rotatorie, quella tra la Strada Regionale 463 e la strada Provinciale 63 e un’altra a fianco dell’edificio scolastico, dove verranno anche sistemate le pensiline per la fermata degli autobus”.