Orienteering, le scuole carniche dominano la fase provinciale dei Giochi Studenteschi

Scuole carniche dominatrici nella fase provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi di orienteering, svoltisi a Santa Margherita del Gruagno, in comune di Moruzzo.

In particolare l’istituto comprensivo “Matiz” di Paluzza ha stravinto nelle categorie Cadetti, piazzando ai primi tre posti individuali nell’ordine Cristian Clama, Alessandro Selenati e Enrico Borchia.
La scuola paluzzana si impone anche fra le Cadette grazie al terzo posto della figlia d’arte Gaia Di Centa, al sesto di Ilenia De Franceschi e al settimo di Eleonora Delli Zotti.

Successo carnico anche nelle Allieve per merito dell’ISIS “Paschini-Linussio” di Tolmezzo, primo con Elisa Oballa, Aleksandra Pawliczak e Anna Dosso, piazzatesi nell’ordine dal quarto al sesto posto. Seconda posizione per un altro istituto tolmezzino, l’ISIS “Solari”, con la vincitrice della prova individuale Giulia Sbordone, Angelica Rovere (settima) e Lucia Anna Gallo (tredicesima).

Doppio podio per le due scuole dell’Alto Friuli anche negli Allievi: il “Paschini-Linussio” chiude secondo con il trio Luca Scilisizzo (terzo posto individuale per il talento dello sci di fondo)-Cristian Moscatelli (sesto)-Fabio Chiapolino (ottavo), mentre il “Solari” è terzo con lo specialista Simone Unfer (ovvio dominatore della prova), Enzo Delli Zotti (decimo) e Nicola Zatti (diciassettesimo).

Sono quindi emerse le caratteristiche degli studenti carnici, fisicamente ben preparati e per nulla intimoriti dal fango che ha costituito il principale ostacolo in gara.
Dopo la pioggia dei giorni precedenti, il terreno di gara particolarmente impermeabile ha reso in alcuni casi molto impegnativi i percorsi. Soddisfatti comunque studenti e insegnanti accompagnatori per la possibilità di visitare il borgo medievale di Santa Margherita del Gruagno e grazie anche all’ospitalità fornita dalla Pro Loco di Moruzzo, che aperto alle scuole della provincia le porte dello storico Forte del Medio Friuli.
Finali regionali, per accedere alla fase nazionale, giovedì 10 maggio sul difficile terreno di Pradis, nel Pordenonese.

CLASSIFICHE SCUOLE
CLASSIFICHE INDIVIDUALI

Commenta con Facebook