Online i bandi per partecipare ai Premi Leggimontagna e Cortomontagna

Ripartono Leggimontagna e Cortomontagna, i due Premi che con la forza delle parole e delle immagini esaltano e omaggiano la Montagna. Tante le sorprese per queste nuove edizioni, così come gli eventi in programma.

Si apre il bando per partecipare a Leggimontagna 2018, l’evento dedicato alla letteratura di montagna organizzato dall’ASCA, Associazione delle Sezioni del CAI di Carnia – Canal del Ferro – Val Canale, in collaborazione con l’UTI della Carnia, il Consorzio BIM Tagliamento e con il contributo e la partnership di prestigiosi Enti e Istituzioni, nato nel 2002 e giunto alla sua 16^ edizione. Leggimontagna 2018 propone a tutti gli amanti della scrittura e della montagna di presentare le proprie opere, per tre sezioni letterarie: narrativa, saggistica – pubblicate a partire da gennaio 2016 – ed inediti. Fondamentale è rispettare il tema centrale: la Montagna, raccontata ed esaltata nei suoi diversi aspetti attraverso la forza delle parole. A decretare i vincitori ci sarà una apposita giuria per ciascuna sezione composta da figure di spicco del giornalismo, della letteratura, delle scienze sociali, delle arti visive e dell’alpinismo, che premierà le opere in autunno 2018 a Tolmezzo. Per partecipare al Premio è necessario presentare le opere edite entro il 31 maggio 2018 e le opere inedite, in forma anonima, entro il 30 giugno 2018 alla segreteria Leggimontagna.

Anche per la 16^ edizione di Leggimontagna, la Fondazione Dolomiti UNESCO e l’ASCA assegneranno il Premio Speciale “Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO – Leggimontagna”. L’opera di saggistica che si aggiudicherà il Premio Speciale dovrà documentare la consapevolezza delle comunità rispetto agli eccezionali valori universali riconosciuti da UNESCO e la capacità di una conservazione attiva del territorio, oltre a riflettere le finalità e la filosofia di azione della Fondazione stessa.

Online anche il bando per partecipare a Cortomontagna 2018, il Premio sezione di Leggimontagna dedicato esclusivamente ai cortometraggi di montagna e giunto alla sua 4^ edizione. Il tema centrale di Cortomontagna 2018 è la Montagna dal vivo, raccontata attraverso un video che esprima l’interazione dell’autore con l’ambiente montano dal punto di vista che più lo rappresenta. Sarà possibile spaziare da riprese di sci o alpinisti in azione, a fatti di cronaca che abbiano un legame con la zona alpina o prealpina, così come alla documentazione di storie di vita delle comunità o ambienti montani. Per partecipare a Cortomontagna 2018 è necessario realizzare un corto della durata massima di 15 minuti (esclusi titoli di coda). Sono ammessi alla competizione tutti i video realizzati dal 2013 ad oggi attraverso qualunque strumento di ripresa, anche lo smartphone, da far pervenire alla segreteria del Premio entro il 30 settembre 2018. A decretare i vincitori sarà una giuria composta da appassionati di video produzioni, di arti visive, di alpinismo e di montagna, che premierà i corti a dicembre 2018 a Tolmezzo.

Nel 2017 la 3^ edizione di Cortomontagna ha proposto un fitto calendario di incontri e la presenza di numerosi personaggi di spicco del cinema, come Trudie Styler, Dante Spinotti, Claudio Cupellini, Alberto Nerazzini e Bianca Nappi. Anche per questa 4^ edizione le sorprese non mancheranno, così come gli ospiti d’onore. Attesissima è la ‘Scuola di film’, con Dante Spinotti alla regia, momenti di incontro e approfondimento tra appassionati di cinema ed esperti del settore.

I bandi completi Leggimontagna 2018 e Cortomontagna 2018 sono disponibili su www.leggimontagna.it.

Per non perdere proprio nulla ed essere costantemente aggiornati sulle iniziative e gli appuntamenti proposti, si consiglia di visitare la pagina Facebook leggimontagna e il profilo Twitter @Leggi_montagna.

Commenta con Facebook