Oltre 100 partecipanti agli incontri di Euroleader dedicati ai contributi per le strutture ricettive esistenti

Ha riscosso un elevato interesse in Carnia il ciclo di quattro incontri organizzati da Euroleader per divulgare i contenuti del Bando dal titolo “Attivazione di nuovi servizi turistici nella ricettività extra-alberghiera”. Hanno partecipato principalmente operatori già esistenti del settore ricettivo ma anche privati cittadini, interessati a capire maggiormente le possibili opportunità offerte da questo tipo di iniziative. 

Gli incontri si sono svolti ad Ampezzo, Arta Terme, Rigolato e Tolmezzo. 

Lo staff di Euroleader ha illustrato le finalità e i contenuti del Bando, che ha l’obiettivo di sostenere investimenti per il miglioramento degli standard qualitativi delle strutture ricettive extra-alberghiere esistenti nel territorio carnico attraverso l’offerta di nuovi servizi. 

Molte sono state le domande su contenuti, obiettivi, tempistiche e requisiti del bando. E’ stato spiegato che il bando si rivolge a soggetti già titolari di un’attività ricettiva extra-alberghiera e che gli investimenti potranno riguardare, ad esempio, interventi su beni immobili adibiti all’attività ricettiva, acquisto di attrezzature e arredi ma anche investimenti materiali e immateriali finalizzati ad attività informative, divulgative e promozionali. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 17 ottobre 2019. La spesa massima ammissibile potrà essere pari a 100 mila euro, con un sostegno pari al 60%. 

Dopo questa prima fase informativa svolta sul territorio, lo staff di Euroleader è a disposizione negli uffici di Tolmezzo per approfondimenti e incontri anche individuali per richieste di informazioni specifiche. Il bando e la relativa documentazione sono consultabili sul sito web di Euroleader all’indirizzo www.euroleader.it nella sezione bandi e sul Bollettino Ufficiale della Regione Friuli Venezia Giulia n. 25, scaricabile all’indirizzo http://bur.regione.fvg.it/newbur/.

Commenta con Facebook