Nella Coppa Europa di Sella Nevea la prima volta di Haaser

Successo dell’austriaco Raphael Haaser nel superG che ha aperto la tappa di Coppa Europa maschile di sci alpino, organizzata a Sella Nevea dall’US Camporosso.

Sulla pista Canin il 22enne tirolese, che conquista il suo primo successo nel circuito continentale, ha vinto piuttosto nettamente chiudendo in 1’08″31 e precedendo di 0″69 il norvegese Atle Lie McGrath, emergente classe 2000 capace già di conquistare in questa stagione punti di Coppa del Mondo.

Sul podio anche un italiano, Alexander Prast, che chiude a 0″83, solo un centesimo in meno rispetto all’altro austriaco Julian Schuetter, quarto, mentre il francese Mathieu Favre, specialista del gigante (un successo e altri podi in Coppa del Mondo) si è inserito al quinto posto a 0″99 partendo con il pettorale 40, facendo così scendere di una posizione Guglielmo Bosca, sesto a 1″23.
Il terzo italiano in classifica è il più che promettente Giovanni Franzoni, classe 2001, tredicesimo a 1″82 nonostante un pettorale “impossibile”, il 69. Il diciottenne bresciano ottiene così i suoi primi punti in Coppa Europa.
Anche due nomi noti si sono inseriti nei primi 20 con un pettorale alto: il tedesco Stefan Luitz sedicesimo a 2″, il leader della squadra azzurra di gigante Luca De Aliprandini diciottesimo a 2″16.

Giovedì 14 si replica.

(nella foto Alexander Prast)

Commenta con Facebook