Motori, positivo l’esordio in salita di Nicola Crivellaro al Nevegal

Neanche un graffio, macchina immacolata al rientro dalla 48a Alpe del Nevegal. Particolare non secondario quando inizi e vuoi che ci sia un seguito. Così Nicola Crivellaro, new entry di Carnia Pistons, può registrare senza problemi l’esordio in salita al volante della Peugeot 106 classe Prod S 1600 messa a disposizione da papà Andrea. Dopo le prove di sabato scorso (3’56’’34 e 3’52’’88), il giovane tolmezzino è migliorato nettamente in gara 1 (3’43’’31) e un po’ meno in gara 2 (3’46’’56).

“Nella seconda manche di domenica faceva troppo caldo e le gomme sono andate in sofferenza – spiega Nicola Crivellaro -. Sentivo che l’auto perdeva la linea e in più di qualche punto ho dovuto alzare il piede. Peccato, ma comunque la soddisfazione me l’ero già presa in mattinata con un ottimo tempo. Poi era importante finire senza alcun problema e ci sono riuscito”.