Montello, Pittin, Sclisizzo, Di Centa, Graz, Del Fabbro: che festa agli Italiani di skiroll

Ancora una giornata di soddisfazioni e medaglie per gli atleti dell’Alto Friuli ai Campionati Italiani di skiroll, valevoli anche per la Coppa Italia di fondo, organizzati alla Carnia Arena di Forni Avoltri dall’ASD Monte Coglians con la collaborazione dello Sci CAI Trieste.

Nella 15 km Assoluta maschile il successo è andato al russo Artem Malstev, che ha preceduto di 15″6 Francesco De Fabiani. Il valdostano si laurea quindi campione italiano distance precedendo di 6″9 il corregionale Federico Pellegrino, ieri oro nella sprint. Ma la splendida notizia per il nostro sci arriva dall’atleta di casa Giuseppe Montello, che alla prima stagione da fondista dopo una carriera vissuta nel biathlon, conquista la medaglia di bronzo a 14″6 da De Fabiani. Una gran iniezione di fiducia in prospettiva invernale.

E poi ecco la clamorosa tripletta FVG negli Under 23, con Luca Sclisizzo oro, Davide Graz argento e Luca Del Fabbro terzo: un trionfo! Nella prova assoluta il paluzzano è giunto 7°, il sappadino 10° (preceduto di una posizione dallo specialista Michael Galassi), Luca Del Fabbro 12°.

Medaglie nostrane anche nella 10 km Assoluta femminile, pure in questo caso con successo russo a firma Yulia Stupak. Caterina Ganz, giunta a 18″3, conquista il suo secondo tricolore consecutivo, precedendo di 1″7 Ilenia De Francesco, mentre il bronzo, a 21″5, finisce sul collo della bravissima Cristina Pittin, che sta recuperando dal brutto infortunio di inizio anno.

Fra le Under 23 la regina è ancora Martina Di Centa, che ha chiuso la prova assoluta all’ottavo posto.

Successivamente si sono svolte le prove giovanili: nella 15 km U20 maschile doppietta Fiamme Gialle con Elia Barp che bissa l’oro di ieri precedendo Andrea Zorzi, con l’emiliano Giacomo Petrini terzo. Nono posto per Andrea Gartner, il migliore degli FVG.

Successo delle Fiamme Gialle anche nella 10 km U18 con Davide Ghio, vincitore per soli 1″5 sul lombardo Aksel Artusi, con il piemontese Gabriele Rigaudo bronzo 49″8. Buona prova di Marco Gaudenzio del Bachmann, quarto a 1’20”, mentre Marco Pinzani dello Sci CAI Monte Lussari è 19° a 3’17”.

Il tris delle Fiamme Gialle arriva nelle U20 con Veronica Silvestri, che nella 10 km precede di 27″5 la lombarda Denise Dedei e di 36″3 l’altoatesina Ylvie Folie. Brava Karin Puntel dell’Aldo Moro, che chiude nona a 2’31”.

Infine la 7.5 km Under 18, con il secondo titolo conquistato dalla comeliana del Cs Carabinieri Iris De Martin con 47″7 sulla valdostana Virginia Cena e 55″9 sulla piemontese Matilde Salvagno. Dopo il secondo posto di ieri, Marta Gismondi (Squadra Fisi FVG, aggregata Fiamme Oro), si conferma nelle prime posizioni chiudendo quinta a 1’14”. Brava anche la giovane Aurora Baron dell’Aldo Moro, una delle protagoniste del titolo italiano della staffetta del fondo Allieve conquistato a marzo a Tarvisio, che chiude decima a 2’03”.

Presenti alle premiazioni finali il presidente della FISI FVG Maurizio Dunnhofer, il collega di FISI Veneto Roberto Bortoluzzi e la sindaca di Forni Avoltri Sandra Romanin.
Nell’occasione l’allenatore della squadra russa Markus Cramer, e i Direttori Tecnici delle nazionali azzurre di skiroll e sci di fondo, hanno espresso pubblicamente il proprio ringraziamento all’ASD Monte Coglians per aver organizzato per la quarta volta negli ultimi cinque anni una manifestazione di altissimo livello che  ha richiamato al centro di Piani di Luzza ben 265 atleti  provenienti da ogni parte d’Italia.

(nella foto Giuseppe Montello)