Migliora la ragazza ferita sul Varmost, si cerca ancora l’altro sciatore coinvolto

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata nella seconda terapia intensiva dell’ospedale di Udine la giovane sciatrice di 22 anni che è rimasta gravemente ferita dopo essersi scontrata ieri su una pista del Monte Varmost a Forni di Sopra con un altro sciatore che si è allontanato poco dopo l’arrivo dei soccorsi. Ma le sue condizioni sono in lieve miglioramento.

Le indagini sono in corso per identificare l’altro sciatore coinvolto che, nonostante l’appello lanciato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Tolmezzo, non si è presentato in caserma. Proseguono anche le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Commenta con Facebook