Michele Benedetti nuovo presidente del BIM Tagliamento

E’ Michele Benedetti, sindaco di Ampezzo, il nuovo presidente del BIM Tagliamento, il Bacino imbrifero montano che si occupa “di riscuotere ed utilizzare a favore del progresso economico e sociale delle popolazioni i proventi derivanti dai sovraccanoni sulla produzione di energia idroelettrica” sul territorio dei 49 comuni montani del Friuli interessati direttamente o indirettamente dalle acque del fiume Tagliamento.

Benedetti è stato eletto dall’assemblea dei sindaci con 25 voti a favore sui 45 primi cittadini presenti, 20 i voti invece per lo sfidante Domenico Romano, presidente uscente dell’ente, in carica da 20 anni. Assenti i sindaci di Ovaro (dimessosi nei giorni scorsi, mdr), Sappada, Chiusaforte e Venzone.

Benedetti sarebbe  stato sostenuto dai sindaci di area Forza Italia, Pd e dai civici, Romano invece riproposto dal rappresentante del comune di Tramonti di Sotto Gianpaolo Bidoli (consigliere regionale del Patto per l’Autonomia) e sostenuto da parte dei sindaci di area Lega.

Commenta con Facebook