Mercato contadino a Campolessi di Gemona in occasione della Festa del Ringraziamento

In occasione della Festa del Ringraziamento, l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese, il Circolo culturale ricreativo di Campolessi e il Centro parrocchiale organizzano per domenica 18 novembre un’edizione speciale del Mercato contadino.
Dalle 10 alle 14 in prossimità della Latteria turnaria a Campolessi di Gemona, produttori locali (olio, prosecco e zafferano del Gemonese, prodotti a base di latte di capra, frutta e verdura di stagione) e rappresentanti dei Presìdi Slow Food (pan di sorc, formaggio di turnaria, aglio di Resia, cipolla di Cavasso e della Val Cosa, pitina) allestiranno i loro banchetti per degustazioni e vendite.

Il Mercato contadino di Campolessi non è semplicemente la vendita dal produttore-imprenditore agricolo al cittadino-consumatore: il consumatore ha la possibilità di approfondire la conoscenza delle aziende, si interfaccia con i contadini produttori, dialoga e crea un rapporto di fiducia. Ma ci sono anche altri vantaggi: il Mercato contadino è un metodo utile per fare la spesa a km 0, rispettando l’ambiente e sostenendo le aziende agricole locali; valorizza i piccoli produttori; fa conoscere il territorio grazie alla vendita di prodotti locali e regionali; fa riscoprire e rispettare la stagionalità dei prodotti; è un momento di aggregazione sociale, poiché fare la spesa non è più solo un atto pratico, ma diviene un momento di piacere e di riscoperta conviviale.

Ad aprire la Festa sarà un film dedicato alla rinascita del Gemonese dopo il terremoto: venerdì 16 novembre alle 18 nella sala del Centro parrocchiale San Marco verrà proiettato il documentario Friuli terra in moto di Roberta Cortella e Marco Leopardi, trasmesso dal programma Geo di RaiTre.

 

Commenta con Facebook