Manutenzioni estive in corso al Marchetti di Gemona e al Paschini di Tolmezzo

E’ a buon punto il cantiere per la sostituzione dei serramenti all’Isis Marchetti di Gemona. Si tratta di un intervento di 500 mila euro che riguarda tutti gli infissi della scuola. Finestre che saranno rimesse a nuovo e consentiranno così di ottimizzare standard di sicurezza ed efficienza energetica.

Da poco concluso, sempre a Gemona, il rifacimento di un lotto della copertura del D’Aronco (200 mila euro).

I lavori in corso a Tolmezzo, invece, sono conseguenti all’accorpamento del poliscolastico e del liceo Paschini sotto un’unica dirigenza. La manutenzione consiste in operazioni di razionalizzazione degli spazi con spostamenti di uffici, automatizzazioni di cancelli e videosorveglianza.

GLI INTERVENTI PER “#SCUOLE SICURE”

Saranno 17 gli interventi di edilizia scolastica finanziati in Friuli Venezia Giulia con circa 4 milioni di euro del Miur, ministero dell’istruzione, Università e Ricerca.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio Mariagrazia Santoro, precisando che “le risorse si sono rese disponibili grazie al recupero nazionale di 47,5 milioni di economie sul programma #scuolesicure”.

scuole sicure miur tabella

“Grazie alla programmazione siamo tra le otto regioni in Italia che beneficeranno di questo ulteriore riparto”, afferma Santoro, spiegando che “aver portato i Comuni a avere delle progettualità avanzate e immediatamente cantierabili ci consente di essere nelle prime posizioni a livello nazionale nel riparto delle risorse per l’edilizia scolastica”.

“Ora siamo in attesa di conoscere l’importo esatto e il numero di interventi che potranno essere attivati quest’anno grazie ai mutui contratti dal Miur con la Bei, Banca europea degli investimenti. In tutta Italia dovrebbero essere circa 550 le manutenzioni straordinarie delle scuole, pari a un importo di circa 550 milioni di euro: il decreto di riparto, già firmato dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, è in registrazione presso la Corte dei Conti”, conclude l’assessore.

Commenta con Facebook