Maltempo, quasi un metro di neve sulle Alpi, mareggiate e acqua alta sulla costa

Sulla Regione nelle ultime ore si sono registrate piogge da abbondanti ad intense specie sulle Prealpi Carniche ed in Carnia con cumulati complessivi fra 50-80 mm, la quota neve intorno a 1800 m sulle Prealpi, 1200-1500 m sulle zone più interne della Carnia e del Tarvisiano. Chiuso per rischio slavine il Passo di Monte Croce Carnico.

Lignano

Sulla costa ha soffiato forte la Bora, ma attualmente è in calo. Segnalata acqua alta con valori decisamente superiori a quelli previsti dai modelli di simulazione. Da Trieste a Marano Lagunare, passando per Lignano e Grado invase dall’acqua le strade più vicine alle rive, ai porti e alle banchine. Le squadre di Protezione civile, con i sindaci e gli assessori competenti, stanno monitorando la situazione. Nella notte, il livello dell’allerta meteo diramato dalla Protezione civile regionale è stato modificato, da giallo ad arancione, sulla pianura e la costa. Preoccupazioni anche a Latisana e nei comuni lungo l’Isonzo, osservato speciale in queste ore. Problemi anche ad Aquileia dove diverse case sono state allagate, raggiunte dall’acqua esondata dal Natissa non protetto dagli argini. Acqua alta anche ad Aprilia Marittima.

EVOLUZIONE
Nelle prossime ore è confermato l’approfondimento del minimo barico secondario sulla Laguna di Venezia centro-meridionale, che poi nella notte andrà spostandosi verso le Prealpi Venete. Sono attesi fino alle prime ore di mercoledì: vento forte a tutte le quote, da sud-est oltre i 1500-2000 m e da est-nordest Bora nei bassi strati, con raffiche intorno a 100-110 km orari sulla costa, poi in calo. Si prevede ancora un episodio di acqua alta eccezionale sulla costa nella mattinata di oggi.

EFFETTI AL SUOLO
Al momento si segnalano allagamenti nei comuni di Grado, Muggia, Marano, Latisana, Aquileia e Duino in località Villaggio del Pescatore. SI segnala il cedimento parziale dell’argine destro sul canale del brancolo. La marea alle ore 22:00 ha fatto registrare il valore di 179 cm a Grado e di 3176 cm a Trieste. Si segnalano problemi alla viabilità a Grado centro e sulla statale 352, a Precenicco in località Pertegada e a Monfalcone via Marina Nova.

NUE 112
Le chiamate legate al maltempo registrate nella serata dal servizio del NUE112 sono una cinquantina.
VOLONTARIATO
Sono stati aperti i COC presso i comuni di Grado e Lignano. Per il monitoraggio del fenomeno dell’acqua alta sono attivi 130 volontari di 30 comuni.

 

Commenta con Facebook