Maltempo in Friuli: allagamenti, fulmini e rallentamenti sulle strade

E’ allerta meteo nella parte centrale e in quella occidentale del Friuli Venezia Giulia. Violenti temporali si sono abbattuti dalla tarda mattinata di oggi in particolare tra le province di Udine e Pordenone, causando numerosi allagamenti in particolare nel Codroipese e nella Bassa Friulana tra Pavia di Udine e Mortegliano. Diverse strade di viabilità secondaria si sono trasformate in corsi d’acqua e alcuni sottopassaggi sono stati chiusi al traffico.

Nonostante le forti precipitazioni la situazione è invece nella norma a Udine. I vigili del fuoco hanno già effettuato una quindicina di interventi quasi tutti per allagamenti. Altrettanti ne hanno ancora in corso in diverse aree della provincia. In particolare i vigili del fuoco del distaccamento di Cervignano del Friuli (Udine) sono intervenuti questa mattina per alcuni fulmini che hanno colpito il cimitero austroungarico a Palmanova incendiando alcune piante di cipressi.

AUTOSTRADA

Congestioni e rallentamenti in tarda mattina sulla rete autostradale di Autovie Venete dovuti al forte maltempo e a un accumulo di mezzi pesanti.

PREVISIONI 

Domani, mercoledì 7 giugno, cielo variabile con possibili rovesci o temporali isolati, più probabili sulla zona montana e fascia orientale della regione. In serata probabilmente soffierà Bora moderata sulla costa e zone orientali.

Giovedì 8 giugno cielo sereno o poco nuvoloso. Sulla costa soffierà Bora moderata al mattino, poi venti a regime di brezza.

Commenta con Facebook