Lo skipass giornaliero a un prezzo scontato per i regali di Natale

Lo skipass giornaliero a un prezzo scontato per i regali di Natale: 28 euro al posto di 38,50 euro, valido in tutti i sei poli del Friuli Venezia Giulia e per tutta la stagione sciistica. È questa la proposta con cui PromoTurismoFVG si presenta a Idea Natale (l’ingresso è gratuito), da oggi a domenica 17 novembre al padiglione 8, alla fiera di Udine: l’offerta permette di risparmiare 10,50 euro sull’acquisto di ogni titolo e sarà valida solo nei giorni dell’esposizione.

Inoltre, gli appassionati di sci, ma non solo, potranno rimanere sempre aggiornati sulla situazione meteo delle piste direttamente dal proprio smartphone, tablet o pc non più solo dal sito promotur.org ma anche da quello di Osmer-Arpa FVG: sulla pagina dell’Osservatorio meteo regionale sono già visibili le webcam Panomax di PromoTurismoFVG che offrono immagini e video in tempo reale dei diversi comprensori sciistici del Friuli Venezia Giulia.

La montagna del Friuli Venezia Giulia resta la più competitiva

La fiera sarà anche occasione per illustrare le novità della stagione invernale che sta per prendere il via tra maggiori vantaggi a chi acquista lo skipass stagionale, abbonamento “No Ski” per i “pedoni” della neve e prevendite dal 22 novembre al 1° dicembre in diversi punti della regione. PromoTurismoFVG si prepara con queste e altre novità ad accogliere dunque l’apertura delle piste, confermandosi la montagna più competitiva dell’intero arco alpino, con prezzi inferiori rispetto ad altre destinazioni. I sei poli sciistici della regione (Piancavallo, Sauris-Forni di Sopra, Sappada, Zoncolan, Tarvisio e Sella Nevea) puntano su competitività dei prezzi, sicurezza, servizi e l’organizzazione di alcuni grandi eventi che richiamino sempre più turisti sul territorio e nuovi potenziali sciatori italiani e stranieri.

Sulle piste a prezzi competitivi

Anche per quest’anno PromoTurismoFVG sceglie di mantenere prezzi concorrenziali per chi scia: la tariffa per lo skipass giornaliero si ferma a quota 38,50 euro, circa il 30 per cento in meno rispetto agli altri poli italiani e chi sceglie l’abbonamento stagionale per la famiglia risparmierà il 50 per cento se rapportato agli altri competitor. Un prezzo, quello dello skipass stagionale, che rimane invariato da otto anni, come anche lo sconto famiglia, che per la stagione corrente ha visto estendere la categoria bambini fino ai 14 anni (la precedente annata comprendeva i bambini fino a 10 anni), mentre i più piccoli, fino a 7 anni, rimangono gratis. Sempre sul fronte prezzi, altra possibilità di risparmio sono gli acquisti in prevendita: dal 22 novembre al 1° dicembre sarà infatti possibile acquistare gli abbonamenti a prezzi vantaggiosi, risparmiando, per alcune categorie di skipass, anche oltre 70 euro. La novità è che sarà possibile acquistare la propria CartaNeve nei poli sciistici, alle terme di Arta, al Palmanova Outlet Village, agli infopoint di Trieste e Pordenone, e sarà poi attivata al Città Fiera di Udine. Tra le altre novità per gli abbonamenti il pass “No Ski”, pensato per chi vuole viversi e godersi la magia della montagna a piedi, tra escursioni e passeggiate muovendosi con gli impianti.


Nuovi servizi e iniziative promozionali

Per l’inverno 2019/2020 PromoTurismoFVG pensa anche a incentivare i servizi, con skibus di collegamento tra impianti e strutture ricettive a Sappada, Forni di Sopra, Arta Terme, Sutrio, Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea e Piancavallo, mentre si lavora anche al collegamento tra i poli sciistici in una giornata infrasettimanale (Sappada-Zoncolan; Forni di Sopra-Zoncolan). Ai trasporti si uniscono una serie di nuove iniziative per vivere la montagna in maniera unica: l’Aperigatto o il Fly&Skiil sorvolo delle Alpi Carniche con un ultraleggero abbinato a una giornata di sci sullo Zoncolan o, ancora, l’animazione “Vivi l’inverno” con una serie di iniziative pensate da PromoTurismoFVG come escursioni con racchette da neve, scialpinismo e passeggiate in carrozza, in aggiunta alle attività rivolte a famiglie e bambini. Tra le altre attività promozionali riservate agli sciatori rimangono valide Ski&Taste, con la possibilità di aderire a sconti e degustazioni attraverso il passaporto della Strada del Vino e dei Sapori del FVG, che rappresenta il passepartout per conoscere e apprezzare le tipicità dell’enogastronomia regionale, SkiPass& Wellness, con sconti sui servizi alle terme del Friuli Venezia Giulia, e per gli abbonati stagionali anche il carnet di risalite estive con l’inclusione del vicino comprensorio sloveno di Bovec/Kanin.

Il 14 dicembre è invece la giornata di FVG Live Alta Quotal’open day con una lezione gratuita, impianti e noleggio attrezzatura gratis per i più piccoli fino ai 12 anni compresi in tutti i poli sciistici del FVG. A breve sarà pubblicata anche la “Top 20 Winter Trails in FVG”, una selezione di percorsi racchiusi in una pubblicazione realizzata da PromoTurismoFVG in collaborazione con la casa editrice Tabacco.

Eventi top

Sport e grandi eventi saranno anche protagonisti dell’inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia. Si parte a gennaio, il 25 e 26 con la Coppa del mondo di snowboard a Piancavallo, organizzata in collaborazione con l’asd Sporting Club Piancavallo nella splendida cornice delle Dolomiti Friulane e nell’arena preferita dagli amanti della tavola. L’1 e 2 febbraio a Forni di Sopra sarà protagonista il Trofeo Biberon, organizzato dallo Sci Club 70 asdr con 400 atleti, mentre dal 7 al 9 febbraio a Piancavallo si terrà la Coppa Continentale di sci di fondo in collaborazione con l’asd Sci club Panorama e il 13 e 14 sempre febbraio a Sella Nevea la Coppa Europa di sci alpino (Us Camporosso). Gli eventi a marzo si spostano sulle Alpi Giulie, a Tarvisio, dal 5 all’8 marzo con i Campionati italiani allievi e ragazzi sci di fondo, promosso dal liceo Bachman e che vedrà sulle piste 220 atleti, mentre dal 23 al 28 marzo i Campionati italiani children si terranno sullo Zoncolan con 1200 atleti coinvolti nell’evento organizzato dallo Sci Club Monte Dauda. Chiuderà la stagione dei grandi eventi, dal 3 al 7 aprile a Tarvisio, il Gran Premio giovanissimi e campionato italiano maestri sci con 1600 atleti della Scuola Italiana Sci Tarvisio, in vista degli Eyof 2023.

Investimenti e nuovi impianti

Tutti i sei poli del Friuli Venezia Giulia sono stati interessati da interventi di revisione, adeguamento e potenziamento di impianti e infrastrutture: in particolare i lavori hanno riguardato interventi di revisione e adeguamento degli impianti di risalita, il rimodellamento e la messa in sicurezza di alcune piste da sciil potenziamento dell’innevamentol’ampliamento dei bacini idrici e la ristrutturazione e integrazione di alcune aree parco giochi.

Commenta con Facebook