Le agende dello Scriptorium Foroiuliense consegnate a tre personalità nazionali

I rappresentanti dello Scriptorium Foroiuliense sono appena rientrati dagli incontri preparatori della mostra su “I 100 anni dalla nascita di Franco Zeffirelli” che si aprirà a fine gennaio 2023 a San Daniele, che si sono svolti a Firenze e durante i quali il presidente della Scuola Amanuensi, Roberto Giurano ha donato l’agenda 2023 realizzata dallo Scriptorium al Sindaco di Firenze, Dario Nardella e al presidente della a Fondazione Zeffirelli, Pippo Zeffirelli.

Durante lo stesso viaggio, i rappresentati dello Scriptorium hanno fatto tappa anche La Spezia, dove sono stati accolti a bordo della storica nave scuola della Marina Italiana, “Amerigo Vespucci” per poter consegnare una copia dell’agenda anche al Comandante della nave, Capitano di Vascello, Luigi Romagnoli.

Le agende, giunte alla quinta edizione, sono interamente realizzate dagli allievi dello Scriptorium su carta di cotone fatta a mano e rilegate con tecniche antiche. 

Le tre illustri personalità hanno ringraziato di cuore il presidente Giurano e tutti i soci e allievi dell’associazione sandanielese per il prezioso dono.

In particolare, durante la visita alla grande base navale di La Spezia, il Comandante Romagnoli si è mostrato molto interessato ai dettagli delle tecniche antiche con le quali è stato realizzato il manufatto dello Scriptorium. L’agenda si aggiunge agli altri preziosi doni fatti in passato dallo Scriptorium alla nave “ambasciatrice” dell’Italia nel mondo, quali la carta fatta a mano filigranata con l’immagine del veliero, il Diario di Bordo in carta di cotone fatta a mano e rilegato in legno di cipresso, la riproduzione con tecniche medievali de “La Operina” di Lodovico degli Arrighi detto il Vicentino e, soprattutto, la meravigliosa riproduzione del Dante Guarneriano che la “Vespucci” ha portato nei porti del mondo in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. 

Il Sindaco di Firenze, dal canto suo, ha lodato la grande bellezza dell’agenda affermando: «Non so se avrò il coraggio di usarla perché mi spiacerebbe rovinarla». Con l’occasione Dario Nardella ha avuto anche una breve videochiamata con il Sindaco di San Daniele del Friuli, Pietro Valent che ha invitato l’omologo fiorentino in occasione della mostra su Zeffirelli in modo da poter visitare anche la Biblioteca Guarneriana, la più antica biblioteca pubblica italiana, dove è conservata la cinquecentesca copia miniata dell’Inferno di Dante Alighieri, nota come “Dante Guarneriano”. Il Sindaco Nardella ha ricambiato invitando a Firenze il sindaco della città friulana all’insegna di future possibili collaborazioni culturali.

Il presidente della Fondazione Franco Zeffirelli, Pippo Zeffirelli ha ribadito l’ottimo rapporto esistente fra la Fondazione stessa, il cui museo è visitato annualmente da migliaia di persone da tutto il mondo, e lo Scriptorium. Ha ringraziato Giurano per l’omaggio, sottolineando la splendida fattura.

«Accolgo questo graditissimo dono – ha sottolineato – nel segno della splendida collaborazione instauratasi fra la nostra Fondazione e lo Scriptorium che raggiunge un ulteriore risultato con la mostra dedicata al Maestro Franco Zeffirelli che inaugureremo a fine gennaio a San Daniele del Friuli. Sono, inoltre, molto colpito che un oggetto così bello sia frutto del lavoro dei tirocini inclusivi realizzati dallo Scriptorium in convenzione con il Centro di Salute Mentale di San Daniele. Un aspetto – ha concluso – che sottolinea ancor più l’importanza del lavoro svolto quotidianamente dall’associazione guidata dall’amico Roberto Giurano».

«Per la nostra scuola – ha detto in conclusione, il presidente dello Scriptorium -, l’attenzione e le parole del Comandante Romagnoli, del Sindaco Nardella e del Presidente Zeffirelli, sono un grande onore e ci riempiono di orgoglio. Per lo Scriptorium è, poi, importantissima la collaborazione che abbiamo instaurato con le Istituzioni che rappresentano. Collaborazione che per noi sono state e sono motivo di crescita e miglioramento, nonché occasione per realizzare grandi progetti come la mostra sui cento anni dalla nascita di Franco Zeffirelli che ci vede coinvolti insieme alla Fondazione che porta il nome dell’indimenticabile regista italiano e al Comune di San Daniele”

(nella foto da sinistra Pippo Zeffirelli, Dario Nardella e Roberto Giurano)