La pioggia non ha fermato il torneo di tennis femminile di Tarvisio

La pioggia caduta nella notte fra domenica e lunedì non ferma la “Città di Tarvisio Tennis Cup”. Nonostante le precipitazioni, i campi in terra rossa hanno tenuto botta, consentendo di poter disputare le prime sfide del tabellone principale del torneo professionistico It, accreditato di un montepremi di 15.000 dollari e sponsorizzato da Bluenergy.

Si ferma subito la corsa nel main draw di Laura Gulbe. La tennista lettone, sorella del noto Ernests Gulbis già numero 10 del mondo, cede in due set al cospetto di Vanda Lukacs. Dopo aver concesso appena due game alle avversarie nelle prime giornate di qualificazioni, all’esordio nel tabellone principale Gulbe non è riuscita a imporre il suo ritmo e la sua potenza, mentre l’ungherese ha messo in mostra un tennis solido, con pochi gratuiti, sciorinando un dritto efficace che alla lunga ha fatto la differenza. Vinto nettamente il primo parziale, Lukacs ha sofferto di più nel secondo, chiudendo però la contesa al quarto match point.

Prosegue, invece, l’avventura di Gloria Ceschi, tesserata con il Tc Plebiscito Padova. L’italiana, ripescata come lucky loser, ha superato nel derby azzurro la qualificata Alessia Bianchi, alla quale ha concesso appena quattro game. Dopo aver ben impressionato durante i turni preliminari, avanza anche la slovena Maja Makoric, che non lascia scampo alla slovacca Viktoria Surova. Poca storia pure nel match che ha aperto la giornata sui campi gestiti dal Tc Tarvisio, con Ena Krajevic abile a imporsi in due set sulla ceca Laetitia Pulchartova.

A chiudere il programma, il match fra Mira Antonitsch, figlia dell’ex austriaco di Coppa Davis Alex (già numero 40 del ranking mondiale) e la tedesca Natalie Proese. La wild card ha esordito con il piede giusto, imponendosi in due set per 7-5, 6-4 al termine di una battaglia durata quasi due ore. I colpi potenti della classe 1998, osservata a bordo campo da papà Alex, hanno indirizzato subito la sfida, ma Proese non ha mollato e, pur sotto 0-4 nel secondo parziale, ha provato la clamorosa rimonta, rintuzzata nel finale dall’avversaria che, pur con qualche patema di troppo, può proseguire nella sua avventura tarvisiana.

 

RISULTATI PRIMO TURNO MAIN DRAW

ENA KRAJEVIC (SLO) batte LAETITIA PULCHARTOVA (CZE) 6-2, 6-2

GLORIA CESCHI (ITA) batte ALESSIA BIANCHI (ITA) 6-3, 6-1

MAJA MAKORIC (SLO) batte VIKTORIA SUROVA (SVK) 6-2, 6-2

VANDA LUKACS (HUN) batte LAURA GULBE (LAT) 6-2, 6-4

MIRA ANTONITSCH (AUT) batte NATALIE PROESE (GER) 7-5, 6-4

 

Martedì 26 giugno, a partire dalle 10 il torneo entrerà ancora più nel vivo, con ben 11 partite in programma. Curiosità per vedere all’opera la prima testa di serie, l’ungherese Reka-Luka Jani, opposta all’azzurra Anastasia Piangerelli. Esordio nell’edizione 2018 anche per la campionessa uscente Nina Potocnik: sulla sua strada l’italiana Camilla Abbate.

Commenta con Facebook