La Pallacanestro Tolmezzo torna a sorridere, battuta la Majanese

MAJANESE – PALL. TOLMEZZO 54-61

MAJANESE: Codotti, Kodermatz 12, Tallone 7, Brandin 14, Dittaro R., Rosso M., Sciuric 11, Dittaro F., Pilosio 5, Bernardis 5, Rosso N., Domini. All. Cignolin.
PALLACANESTRO TOLMEZZOCimenti 11, Iob 11, Tamigi 14, Mecchia 6, Stefanutti 3, Duic, Fachin, Cucchiaro, Tosoni 13, D’Antoni, Rupil 2, Toffoli 1. All. Bulfoni.
Note: Brandin (M) espulso per 5 falli.
Parziali: 9-18; 30-31; 41-46.

Esordio stagionale tra le mura amiche per la Majanese, che arriva a questa sfida del campionato di Promozione con un trend assolutamente negativo: due le sconfitte consecutive, maturate a Tricesimo (60-52) e a Cussignacco (69-68). Sconfitta anche per la Pallacanestro Tolmezzo contro il CUS la settimana precedente e dunque tanta voglia da entrambe le parti di rimettersi sulla strada giusta. 

Una partenza di carattere quella dei tolmezzini che decidono di impostare la partita sulla difesa e concedono solamente 9 punti agli avversari (solo 3 canestri dal campo in 10 minuti), mentre sul fronte offensivo funziona bene l’asse CimentiTosoni (5 punti a testa). 

La testa di inizio secondo quarto dei carnici è molto diversa da quella iniziale e concede ai padroni di casa non solo di rimontare ma anche di far registrare l’unico parziale superiore a quota 20 (21 alla fine della frazione). Majano si rende protagonista di una buona prova corale (ben 6 i giocatori a referto, con Sciuric che firma 7 punti) e si porta a una sola lunghezza di svantaggio (30-31). 

Si risveglia la difesa bianco-blu solo dopo la pausa lunga, ma i canestri non faticano ad arrivare solo per Majano (11): anche Tolmezzo non trova con continuità il fondo della retina e deve accontentarsi di 15 punti. È in questo momento di difficoltà che salgono in cattedra i giocatori con più esperienza della formazione ospite: un Tamigi da 8 punti viene assistito da Tosoni, Mecchia e Iob (tutti a referto). Tra le fila di Majano è Brandin (7 punti nel quarto) che tiene in vita i suoi. 

L’ultimo quarto è all’insegna dell’equilibrio: la Majanese cerca una scossa che non arriva mai e Tolmezzo si dimostra capace nel gestire quei pochi punti di scarto che le permettono di vincere l’incontro (54-61 alla fine). 

Tolmezzo si aggiudica i due punti e si porta a quota 6, raggiungendo così in seconda posizione Laipacco, Cussignacco e CUS (solo Tricesimo è infatti a punteggio pieno), mentre i gialloblu rimangono fermi in sesta posizione assieme a Feletto, Tarcento e Pozzuolo. Il calendario non sorride certo a Majano, che venerdì ospiterà il CUS, battuto solo dall’imprendibile Tricesimo. Sabato sera invece sarà la volta del Tolmezzo: alle 18.30 verrà alzata la palla a due tra i carnici e la Libertas Cussignacco.