La Latteria di Campolessi e il Mulino Cocconi in primo piano su Bell’Italia

Le latterie turnarie, che in Friuli si contano ormai sulle dita di una mano, stanno ottenendo spazi e riconoscimenti inaspettati. Un po’ di merito, forse, va attribuito anche all’Ecomuseo delle Acque del Gemonese, che sta sostenendo e valorizzando la Latteria turnaria di Campolessi (il suo formaggio è Presìdio Slow Food), ha avviato un gemellaggio con l’Ecomuseo della Valle di Peio dove opera l’ultimo caseificio turnario del Trentino, ha commissionato al regista Michele Trentini la realizzazione di un film documentario sul modello turnario. L’ultima nuova, graditissima, è un articolo pubblicato sul numero speciale L’Italia del Gusto della rivista Bell’Italia, ora in edicola, grazie anche al supporto di PromoTurismoFVG. Nel testo e nelle immagini trovano spazio la Latteria di Campolessi, il pan di sorc e il Mulino Cocconi: una bella vetrina per Gemona, che dal 9 all’11 novembre ospiterà la 19^ edizione della Festa del formaggio.

L’articolo pubblicato su Bell’Italia si intitola “Latterie turnarie e altri piccoli segreti da intenditori”, a firma di Ornella d’Alessio con foto di Franco Cogoli: si tratta di un itinerario, da Gemona ad Aquileia, che segue il filo conduttore delle piccolissime produzioni dei formaggi di qualità. L’Italia del Gusto conduce il lettore tra le specialità e nei luoghi rappresentativi della migliore tradizione italiana a tavola e nell’arte. Gli itinerari segnalati nello speciale (una dozzina: dal Friuli alla Sicilia, dal Piemonte alla Puglia), contengono anche tutte le informazioni pratiche con gli indirizzi di ristoranti, cantine, frantoi, caseifici, negozi, botteghe storiche, le indicazioni sui monumenti da visitare e una selezione di indirizzi della migliore ospitalità.