La “Iena” Nadia Toffa vigile e cosciente

AGGIORNAMENTO DEL 3 DICEMBRE

Nadia Toffa, inviata del programma Mediaset ‘Le Iene’ ricoverata da sabato sera al San Raffaele di Milano per un malore, sarebbe vigile e cosciente. Lo si è appreso da fonti vicine alla paziente.
Ricoverata in Terapia intensiva, avrebbe passato una notte tranquilla e per lei è prevista una giornata di esami e controlli. In casi del genere, le novità cliniche sulla prognosi sono attese non prima di 24-48 ore. Sabato Nadia, 38 anni, si è sentita male mentre si trovava in un albergo del centro di Trieste. E’ stata subito portata in ambulanza all’ospedale di Cattinara dove è stata ricoverata nella Terapia Intensiva dell’Arta (Anestesia rianimazione terapia antalgica).

Nel pomeriggio l’Asuits (Azienda sanitaria universitaria), si è limitata a confermare il fatto precisando che la “prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”. Quindi in tarda serata il trasferimento con elisoccorso e con trasporto protetto al San Raffaele di Milano.

«Auguro a Nadia Toffa di guarire e di tornare presto a fare i suoi servizi con le Iene». La presidente del Friuli Venezia Giulia e componente della segreteria nazionale del Pd Debora Serracchiani, dal suo viaggio in Cina, fa giungere la sua vicinanza alla giornalista, colpita ieri a Trieste da un grave malore.

«Nafia Toffa è una ragazza tosta e alla politica non fa male essere messa sotto pressione anche con modi scomodi», ha aggiunto Serracchiani.

IL FATTO

La conduttrice e inviata de “Le Iene” Nadia Toffa è stata colpita da un grave malore a Trieste. A darne notizia il sito internet de Il Piccolo. che cita una nota inviata della trasmissione televisiva di Mediaset, secondo la quale la 39enne si è sentita male intorno alle 13.45 di oggi, sabato 2 dicembre, mentre si trovava nella sua camera d’albergo in un hotel della centralissima via Oriani di Trieste.

Non sono al momento noti i motivi per i quali Toffa si trovasse a Trieste, città alla quale in passato ha dedicato diversi servizi televisivi, soprattutto in merito alla Ferriera di Servola. Immediata la chiamata d’emergenza al numero unico 112. Un’auto medicalizzata e un’ambulanza sono giunte sul posto nel giro di pochissimi minuti. La conduttrice è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Cattinara a Trieste. Toffa è attualmente ricoverata nel reparto di Terapia intensiva. La prognosi dei medici è riservata.

La direzione della Azienda Sanitaria Universitaria Trieste, confermando il ricovero della conduttrice, ha precisato che la «prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione». Probabilmente Toffa sarà trasferita nelle prossime ore al San Raffaele di Milano con un elicottero.

Un pensiero su “La “Iena” Nadia Toffa vigile e cosciente

  • 2 Dicembre 2017 in 16:14
    Permalink

    Forza Nadia siamo tutti con te

I commenti sono chiusi.