La Filologica presenta a Moggio il numero unico “Mueç”

Dopo il Congresso che la Società Filologica Friulana ha tenuto lo scorso 24 settembre, continuano a Moggio Udinese le iniziative congressuali organizzate in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Pro Loco Moggese.
Domenica 8 ottobre
alle ore 17.00 presso la Sala polifunzionale “R. Treu” verrà presentato dal professor Angelo Vianello il  numero unico Mueç, un importante lavoro di oltre 900 pagine a cura di Giuliana Pugnetti e Bruno Lucci che raccoglie i contributi di settanta autori: studiosi di settore, appassionati cultori ma anche semplici persone che hanno voluto partecipare con il loro sapere all’opera, scrivendo su argomenti che riguardano territorio, storia, arte, società ed economia di Moggio Udinese e delle sue frazioni.

Fino al 22 ottobre, nella torre medioevale, si potrà visitare la mostra “Mario Micossi. Opere a Moggio e dintorni”, a cura di Gianfranco Ellero (sabato e domenica dalle 15 alle 18 o su appuntamento rivolgendosi allo IAT, tel. 0433.51514).

Sabato 21 ottobre è previsto l’arrivo della delegazione della Città di San Gallo (Svizzera): alle ore 20.30 presso l’Abbazia di San Gallo si terrà il concerto del coro Glemonensis di Gemona del Friuli diretto dal maestro Roberto Frisano, mentre domenica 22 sempre in Abbazia alle 10.30 è prevista la santa Messa solenne in onore di San Gallo Abate accompagnata dal Coro “Amici del Malignani”.

 

Commenta con Facebook