La Carnia si veste a festa per l’arrivo degli Alpini del Triveneto

Al via da venerdì 14 giugno il Raduno Triveneto degli Alpini: la prima di tre giorni che culmineranno con la sfilata di domenica. A dare il benvenuto, oltre ai manufatti che ricordano il Raduno Triveneto posti a ogni ingresso di Tolmezzo, il tricolore sul monte Dobis visibile dall’uscita dell’autostrada e soprattutto le bandiere che sventolano in ogni dove.

Le vie e le piazze di Tolmezzo, e dei vari comuni della Carnia, sono tappezzate di bandiere e lo sono anche le case di privati che vogliono, ognuno a modo suo, fare sentire la propria partecipazione a questo importante evento delle penne nere.

Anche le attività commerciali sono pronte accogliere i partecipanti all’evento, alcuni dei quali già presenti nel capoluogo. Le iniziative sono molte e ognuno ci mette del suo. Le quattro mostre organizzate per l’occasione aspettano solo di aprire i battenti e si attende lo scatto dell’ora X per il montaggio della tribuna e strutture di servizio.

Per ora tutto procede al meglio e non manca di vedere nelle vie del centro Alpini con le maglie blu riservate ai volontari coinvolti nell’organizzazione.

A garantire la sicurezza, è intervenuta la polizia locale dell’Uti della Carnia con i suoi venti agenti impegnati nel servizio di vigilanza e di controllo nelle giornate della manifestazione, presidiando il centro storico, le località interessate da cerimonie ufficiali ma anche le aree periferiche dove si concentreranno i transiti e le soste.
Presenti ovviamente
le forze dell’ordine locali e ben 250 volontari della Sezione alpini cui si aggiungeranno 140 volontari della protezione civile regionale nella giornata della sfilata, domenica 16 giugno.

Ricordiamo che le giornate di sabato 15 e domenica 16 saranno trasmesse in diretta su Radio Studio Nord.

Commenta con Facebook