In Fiera a Udine è di nuovo tempo di “Ceghedaccio”

Parafrasando il titolo di una delle più celebri pellicole musicali di sempre, sale in regione la “febbre del venerdì sera”. Dopo un’attesa durata due anni, torna il Ceghedaccio. Un’edizione che si svolgerà venerdì 20 maggio, come sempre alla Fiera di Udine, e che per l’occasione allarga i suoi spazi anche all’esterno del tradizionale padiglione 6 con un’ampia area provvista di corner drink & food per godersi la festa anche all’aria aperta.

La corsa per accaparrarsi i biglietti è già iniziata, segno tangibile dell’affetto che il pubblico dimostra ancora una volta nei confronti della più grande manifestazione dance di musica anni ’70, ’80 e ’90 del Fvg. Se, infatti, le biglietterie, per acquistare i biglietti direttamente in serata, apriranno i cancelli della Fiera alle 20 in punto, chi vorrà evitare le code può acquistare il proprio “lasciapassare del divertimento” nelle prevendite autorizzate o anche comodamente da casa su vivaticket.it

Il format della festa capace di coniugare sicurezza, passione per il vintage e le moderne tecnologie resta come tradizione vuole. Dopo la cena buffet, le anime del Ceghedaccio, Carlo e Renato Pontoni, inizieranno a far girare i dischi rigorosamente in vinile alle 21.30, per proseguire fino all’1.30, passando per gli immancabili lenti di mezzanotte e per le canzoni live eseguite stavolta dai “Ceghediani Live Band”.

Per informazioni telefonare allo 0432508586, inviare un sms o un messaggio Whatsapp al 3452655945 o una email all’indirizzo info@ceghedaccio.com.

RadioAttiva“, la trasmissione di Radio Studio Nord condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, ha ospitato Carlo Pontoni per presentare l’evento.
Proponiamo l’audio.