In arrivo neve, pioggia e vento: possibili interruzioni della viabilità e pericolo valanghe molto forte

La Protezione Civile FVG ha emanato un’allerta regionale in conseguenza dell’intenso fronte atlantico, preceduto da forti correnti sciroccali molto umide a tutte le quote, che interesserà la regione tra venerdì 1° e sabato 2 febbraio, con stato di allerta ARANCIO per la zona B, corrispondente all’Alto Friuli.

LE PREVISIONI

Venerdì: al mattino precipitazioni moderate con neve sui monti fino a fondovalle. Dal pomeriggio intensificazione delle precipitazioni con quota neve in progressivo rialzo a partire dalle Prealpi. Dalla serata precipitazioni molto intense sui monti dove la quota neve sarà in genere oltre i 1800 m, oltre i 1500 m circa in alta Carnia, oltre i 1000-1200 m verso il Cadore e il Comelico; vento forte da sud in quota. Sulla pianura piogge abbondanti, sulla costa piogge moderate con Scirocco anche forte e probabili mareggiate sulla fascia lagunare.

Sabato: Nella notte e in mattinata maltempo con precipitazioni molto intense sui monti, specie sulle Prealpi, con quota neve in genere oltre i 1800 m, oltre i 1500 m circa in alta Carnia, oltre i 1000-1200 m verso il Cadore e il Comelico; vento forte da sud in quota. Su pianura e costa piogge abbondanti e Scirocco anche forte sulla costa con probabili mareggiate sulla fascia  lagunare. Dal pomeriggio attenuazione delle precipitazioni a iniziare da ovest e quota neve in calo a 800-1000 m; vento in calo.

Domenica: tempo variabile senza fenomeni significativi.

Al verificarsi di tali fenomeni, si prevede un innalzamento dei corsi d’acqua di pianura, possibili locali situazioni di crisi nella rete idrografica minore e di drenaggio urbano, locali fenomeni di instabilità dei pendii con locali interruzioni della viabilità e problematiche connesse al vento e alla neve nelle zone interessate, in particolare verso Sauris e Sappada, dove le precipitazioni avranno carattere prevalentemente nevoso per tutto il periodo.

Nelle zone montane è previsto pericolo valanghe da forte (grado 4) a molto forte (grado 5) per le intense nevicate in quota oltre i 1200 metri, con possibile interessamento della viabilità oltre gli 800-1000 metri. Non è da escludere la possibilità che ci siano black-out elettrici.

Possibili mareggiate e fenomeno di acqua alta sulla costa nella serata di venerdì e nella mattinata di sabato.

Commenta con Facebook