Illustratrici e illustratori contemporanei in Friuli nello “Strolic Furlan”

Giovedì 25 novembre, giorno di Santa Caterina, verrà presentato come da tradizione lo “Strolic Furlan”, la storica rivista della Società Filologica Friulana che giunge all’annata 103 ed è a cura di Dani Pagnucco. La presentazione, che sarà condotta da Mario Turello, con letture di Maria Dolores Miotto e Danilo D’Olivo, si potrà seguire alle ore 17 in diretta streaming sul sito www.filologicafriulana.it

Lo “Strolic” per il 2022 ha come tema “Illustratrici e illustratori contemporanei in Friuli”: 288 pagine di racconti allegri e simpatici arricchiti, in copertina e mese per mese, con i “colori della speranza” di grafici ed illustratori friulani che hanno fatto successo fuori dai confini regionali. La prima di copertina è realizzata da Federica Pagnucco, la quarta di copertina da Alessandra D’Este. Gli altri artisti che hanno collaborato sono Emanuele Bertossi, Alessandra Cimatoribus, Oriana Cocetta, Sara Colautti, Alessandro D’Osualdo, Maria Ellero, Annalisa Gasparotto, Barbara Jelenkovich, Anna Mattiuzzo, Marisa Moretti, Pietro Nicolaucich, Silvia Pignat, Luisa Tomasetig, Pia Valentinis. L’introduzione artistica è a firma di Gabriella Bucco.

Ogni mese troviamo le fiabe dei fratelli Grimm nell’adattamento in friulano di Claudio Romanzin, i personaggi della Clauzetto di un tempo narrati da Gianni Colledani, racconti di Chiusaforte e della Val Raccolana ad opera di Antonino Danelutto; non manca l’istrionico Angelo Floramo con le sue affascinanti narrazioni. Altre firme sono quelle di Giannino Angeli, Benvenuto Castellarin, Novella Del Fabbro, Remo Spicemei, Celestino Vezzi e molti altri, per un totale di 74 autori. Tra questi anche gli allievi dei corsi pratici di lingua friulana, che scrivono nelle proprie varietà e gli emigrati friulani che ogni mese ci regalano un loro racconto. Quest’anno ha dato il suo contributo anche Leonardo Gjavedon, un partecipante al corso pratico online – novità dell’offerta formativa della Società Filologica – che scrive da Buenos Aires. Sono inoltre pubblicati i lavori vincitori di molti concorsi letterari organizzati in Friuli e non solo. 

Nell’occasione la Società Filologica Friulana presenta anche il “Lunari” per il 2022, il calendario stampato con il sostegno di Civibank, che si basa sullo stesso apparato iconografico dello Strolic. Inoltre nella “cjanive de Filologjiche”, spazio espositivo di Palazzo Mantica in via Manin 18 a Udine, dal 26 novembre al 23 dicembre si potrà visitare la mostra “Ilustradoris e ilustradôrs contemporanis in Friûl”, a cura di Gabriella Bucco e Dani Pagnucco: da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, con entrata libera e obbligo di green pass.