Il rifugio Pian dei Ciclamini cerca un nuovo gestore

Il Parco Naturale delle Prealpi Giulie ha indetto un bando d’asta pubblica per la locazione della struttura adibita a rifugio Pian dei Ciclamini situata a Lusevera sulla strada regionale 646, nel tratto che da Tarcento conduce al valico frontaliero di Uccea.

I soggetti interessati potranno presentare le loro offerte fino alle ore 12.00 del 24 gennaio 2022. Tra i requisiti tecnici necessari per partecipare, si richiede di aver gestito negli ultimi dieci anni strutture analoghe per dimensione e destinazione d’uso per un periodo di almeno cinque anni. E’ previsto l’obbligo del sopralluogo.

Il rifugio è stato oggetto di una profonda ristrutturazione e ammodernamento negli ultimi anni. I locali sono distribuiti su tre livelli. Al pianterreno sono presenti il bar/ristorante, la reception, la cucina e i depositi debitamente arredati, una saletta multifunzionale, uno spazio dedicato all’accoglienza e al Punto informativo del Parco, un locale termico con caldaia a biomassa e dei locali di servizio. Al primo piano si trovano alcuni locali di servizio e sette camere con bagno non arredate con una capienza massima di tre posti letto cadauna. Al secondo piano sono presenti, ed immediatamente fruibili, due grandi camere con dieci posti letto cadauna servite da tre bagni in comune a servizio delle stesse. Sono presenti, inoltre, ulteriori spazi attualmente non ancora ultimati nei quali è prevista la realizzazione di altre sette camere con bagno.

La durata della locazione è di sei anni rinnovabili, per i primi due non è previsto alcun canone di locazione e dal terzo anno l’importo dell’affitto verrà implementato progressivamente fino a raggiungere l’importo di €12.000,00 al sesto. La locazione sarà aggiudicata al concorrente che presenterà l’offerta economicamente più vantaggiosa che prevede la redazione, oltre all’offerta economica, di un piano di gestione contenente una articolazione dettagliata degli aspetti organizzativi e delle modalità di gestione della struttura.

La stipula del contratto di locazione sarà condizionata alla partecipazione ed ai risultati del bando del GAL Torre Natisone, pubblicato al seguente link https://torrenatisonegal.com/bandi-aperti/, che si considera parte integrante della gara, relativo ai progetti per la creazione di nuovi servizi turistici in ambito sportivo ricreativo e culturale aderenti ad una rete o un’aggregazione locale.
L’ammissibilità al finanziamento del progetto da parte del GAL Torre Natisone consentirà la realizzazione dei lavori di adeguamento e di completamento relativi all’immobile compresi gli arredi e l’organizzazione dei relativi servizi con finalità turistica, ovvero di disporre di 47 posti letto entro l’estate del 2023.