Il Gruppo Pittini di Osoppo lancia il suo nuovo brand

Il Gruppo Pittini, realtà siderurgica di rilievo nazionale ed europea, ha lanciato il suo nuovo brand durante la fiera internazionale Wire&Tube di Dusseldorf. L’obiettivo? Comunicare il cambiamento avvenuto nel Gruppo Pittini durante un percorso avviato negli ultimi 15 anni. Il cambiamento sancisce il nuovo corso per le società del Gruppo, un percorso spesso poco visibile a tutti ai stakeholders. Il rinnovamento del brand rappresenta un passo importante per demarcare il cambiamento avvenuto e ancora in corso nel Gruppo Pittini.

Negli ultimi anni Pittini ha cambiato il modello di business, ampliato i mercati su scala globale, implementato nuove strategie e funzioni. Cambiamenti importanti, che rappresentano un’opportunità per stabilire connessioni diverse, superare sfide, esplorare prospettive diverse. «Il cambiamento è il modo per guardare al futuro, per pianificare un futuro in cui le persone possano contare su Pittini».

Il Gruppo Pittini, con sede principale a Osoppo, è leader nella produzione di acciai lunghi destinati all’edilizia ed all’industria meccanica con una capacità produttiva di oltre 3 milioni di tonnellate in 19 unità produttive, in Italia e all’estero. Gli stabilimenti del Gruppo coprono l’intero ciclo produttivo: dalla materia prima, quindi il rottame, al prodotto finito che è regolarmente spedito in oltre 45 nazioni. Il Gruppo Pittini ha fatturato lo scorso anno 1,3 miliardi di euro grazie al lavoro di 1.800 collaboratori che seguono un percorso di apprendimento continuo all’interno di Officina Pittini per la Formazione, la corporate school del Gruppo creata nel 2003.

«Stiamo rinnovando il nostro marchio perché siamo orgogliosi – spiega la società -; facciamo un vanto della nostra storia, della nostra missione e dei nostri valori di produttori di acciaio. Affidabili, dediti all’innovazione e basati sulle persone. Questi tre valori incarnano la nostra rinnovata identità aziendale per essere un partner all’avanguardia nel settore siderurgico». «Riteniamo di essere un partner affidabile per i nostri clienti, collaboratori e stakeholders. La fiducia è un asset per il nostro gruppo; fiducia e affidabilità sono fondamenta di tutte le nostre relazioni. Fondamenta sulle quali costruire assieme un domani migliore. L’innovazione ha fatto la nostra storia, il nostro presente e guida il nostro futuro. Innoviamo per essere all’avanguardia».

«L’obiettivo principale della nostra scuola aziendale è aumentare il know-how di tutti i nostri collaboratori. Gli investimenti nell’innovazione non possono essere realizzati senza il know-how e solo le persone formate possono spingere l’innovazione» il commento del presidente, Federico Pittini.

«Rinnoviamo il marchio aziendale per palesare sia all’interno sia all’esterno i cambiamenti che negli ultimi anni hanno coinvolto il nostro Gruppo – dice Federico Pittini –. Il nuovo marchio non disconosce una storia aziendale importante ma rappresenta un’evoluzione frutto di oltre 60 anni di storia. Il nuovo brand richiama l’anima industriale del precedente, che rappresenta dei capannoni a rimarcare il nostro legame con il mondo della manifattura, sempre più core-business del nostro Gruppo. Questi tre simboli rappresentano i valori fondamentali della nostra azienda fin dalle sue origini: affidabilità, innovazione e l’essere basati sulle persone. Era giunto il momento di esplicitare questo cambiamento».

Commenta con Facebook