Il Friuli Venezia Giulia resta in zona gialla

“Il miglioramento del quadro pandemico, testimoniato dalla riduzione dell’indice Rt e delle ospedalizzazioni sia in area intensiva che negli altri reparti, ha portato alla conferma della zona gialla per il Friuli Venezia Giulia”.

Lo dichiara il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga  dopo che il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato le nuove ordinanze, che vedono il passaggio in zona arancione di Campania, Emilia Romagna e Molise.

“L’importante ora – sottolinea il governatore – è mantenere alta l’attenzione per evitare che la curva dei contagi possa subire nuove impennate”.

Commenta con Facebook