Il “diario sonoro” di Remo Anzovino prosegue con Musiche di Vento

Riuscire a immaginare ciò che non possiamo vivere, in questo momento, attraverso la fantasia e la musica, così è nato il “diario sonoro” del compositore pianista friulano Remo Anzovino, il format online diventato un vero e proprio appuntamento fisso per tutto il suo pubblico: sono oltre 150.000 le visualizzazioni e più di 3.000 i commenti, emozionanti e commoventi.  

Dopo aver raccontato e suonato la musica del mare, delle stelle, dei sensi, i tanghi e della notte, il compositore pianista guiderà il suo pubblico in un nuovo viaggio immaginifico attraverso le Musiche di Vento: l’appuntamento è fissato per domani, mercoledì 1 aprile, sempre alle ore 22:00 sulla sua pagina Facebook ufficiale (https://www.facebook.com/remoanzovino).

“Come ci hanno insegnato negli anni gli amici della Barcolana, la celebre regata velica a cui sono particolarmente legato – ha scritto Anzovino – il vento è la forza motrice di tutte le nostre emozioni, il buon vento è quello che ci fa stare insieme, ed insieme ci fa raggiungere un porto chiamato Musica”.

 

Commenta con Facebook