Il Comune di Sappada avrà la fibra ottica regionale

Il Comune di Sappada avrà la fibra ottica regionale. 

Lo ha annunciato l’assessore alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, rendendo noti i contenuti di una delibera approvata oggi dalla giunta regionale che affida in delegazione amministrativa ad Insiel l’estensione della Rete Pubblica Regionale (RPR) al comune di Sappada.

“Sappada potrà disporre di una infrastruttura digitale pubblica che è elemento competitivo per lo sviluppo imprenditoriale e turistico di questa splendida località” ha affermato Pizzimenti, specificando che “la rete raggiungerà undici siti pubblici di interesse a partire dal punto di presenza di Forni Avoltri e correndo lungo la strada regionale 355, così da collegare anche ulteriori sedi presenti nel comune di Forni Avoltri, come il centro biathlon situato lungo il tracciato e probabile sede di alcune prove previste dal programma delle Olimpiadi invernali dei giovani (EYOF) del 2023. Tutto il comprensorio quindi potrà godere di una rete indispensabile a garantire servizi e accessibilità a tutti i cittadini”.

La progettazione e la realizzazione degli interventi di collegamento prevedono un investimento di un milione e 35mila euro (risultati da economie su precedenti interventi sulla linea Udine-Tarvisio e Udine-Pordenone), con la previsione di concludere le opere entro il 2021.

I punti collegati saranno il PO di Sappada presso il magazzino comunale in Borgata Bach, il municipio, la scuola secondaria di primo grado e la scuola primaria di Borgata Mulbach, l’ufficio turistico, il palazzetto dello sport in borgata Soravia, l’ambulatorio medico, il piccolo museo della Grande Guerra, la sede dei Vigili del Fuoco, il museo etnografico Giuseppe Fontana e la Carnia Arena International Biathlon centre di Piani di Luzza, in comune di Forni Avoltri.

Commenta con Facebook