Il 9 e 10 ottobre Caneva di Tolmezzo al voto per il rinnovo della Consulta frazionale

Si terranno venerdì 9 e sabato 10 ottobre, dalle 17 alle 20, le elezioni per il rinnovo della Consulta Frazionale di Caneva di Tolmezzo, sciolta anticipatamente a causa del venir meno del numero minimo dei partecipanti.
La sede di voto sarà la sala al piano terra della canonica.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
I cittadini che desiderano proporre la propria candidatura possono sottoscrivere l’apposito modulo presso l’Ufficio Elettorale del Comune, in via Roma 1, da lunedì 28 settembre fino a sabato 3 ottobre durante l’orario d’ufficio: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle 13.00, il sabato dalle 10.00 alle 12.00, il lunedì e il giovedì anche dalle 17.00 alle 18.00.

CANDIDATI
Sono eleggibili a membri del Comitato gli iscritti nelle liste elettorali del Comune, residenti nel territorio della Consulta e di età non inferiore ai 18 anni nel primo giorno della votazione. Ai membri del Comitato si estendono, relativamente all’ineleggibilità ed all’incompatibilità, tutte le norme previste per i consiglieri comunali in quanto applicabili. La carica di membro del Comitato è in ogni caso incompatibile con quella di consigliere comunale.

La lista dei candidati verrà pubblicata sul sito istituzionale del Comune, verrà affissa nella bacheca frazionale e all’interno del seggio elettorale, dal giorno successivo il termine di presentazione delle candidature all’ultimo giorno di votazione.
Se nella frazione nessun cittadino si sarà dichiarato disponibile ad essere eletto componente del Comitato, o il numero dei candidati sarà inferiore a tre, le elezioni non avranno luogo.

SVOLGIMENTO DELLE ELEZIONI
Ogni elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di riconoscimento valido.
Nell’apposita scheda che gli sarà consegnata dovrà indicare uno o due voti di preferenza, scelti fra i nominativi presenti nella lista dei candidati. Nel caso di espressione di due preferenze, una deve riguardare un candidato di genere maschile e l’altra un candidato di genere femminile, pena l’annullamento della seconda preferenza. Ulteriori eventuali nominativi si intenderanno come non apposti.

La Consulta sarà composta da tre rappresentanti.
La carica di Presidente sarà ricoperta dal candidato che ha ottenuto il maggior numero di voti, a parità di voti sarà eletto il maggiore di età.

SEGGIO VOLANTE
Gli ultra ottantenni e gli elettori invalidi potranno richiedere di esprimere il proprio voto a domicilio. Tale richiesta dovrà essere presentata all’Ufficio Elettorale del Comune, in via Roma n.1, entro le ore 12.00 di mercoledì 7 ottobre. Un seggio volante provvederà alla raccolta del voto nel luogo indicato dai richiedenti.

Dall’Amministrazione Comunale arriva l’auspicio che ci sia una vasta partecipazione dei cittadini alle elezioni, sia per quanto riguarda l’afflusso al seggio per esprimere il voto che per la presentazione delle candidature.

Commenta con Facebook