I futuri Maestri di sci di fondo si formano in Val Pesarina

Si è svolto al Centro Fondo Lavadin, in Val Pesarina, un modulo del corso di formazione per Maestri di sci di fondo 2020-2021.

I corsisti hanno già effettuato l’esame tecnico ad aprile, mentre a giugno affronteranno il culturale. A fine ottobre sarà la volta del il didattico che, dopo 90 giorni di corso, permetterà a chi l’avrà superato di diventare maestri.

Al corso sono iscritti anche nomi molto noti, a partire dalla medagliata olimpica del biathlon Lisa Vittozzi, passando per gli azzurri della squadra nazionale A di fondo Martina Di Centa e Davide Graz e per un altro azzurro del biathlon, Daniele Fauner. C’erano anche Alessia Natale, Riccardo Bertoldin, Camilla Ferigo, Cosimo Fabris, Fabio Cappellari, Gessica Mori, Ivan Zannantonio, Marianna Sartor, Massimo Scaramuzza, Nicola Romanin, Paolo Zanier, Rebecca Bergagnin, Rudy Zini, Andrea Colombo e Veronica Tessarolo.

“Grazie al Collegio Maestri di sci FVG per aver scelto l’Alta Val Pesarina, consentendo ai futuri Maestri di conoscere la nostra meravigliosa pista di fondo, incastonata alle pendici delle Dolomiti Pesarine, fra boschi profumati ed incantati, in un microclima che, nonostante i 1200 metri di quota, favorisce l’innevamento naturale ed ha conservato la neve fino ad oggi – dice la sindaca Erica Gonano -. Una pista che si articola in percorsi adatti ad ogni fascia d’età ed ogni preparazione atletica, quindi adatta a tutti”. 

Dalla primo cittadino anche un ringraziamento agli istruttori Mirco Romanin, Giuseppe Piller Cottrer e Francesco Semenzato e a Riccardo De Infanti, oltre alla sci club Val Pesarina ed in particolare a Massimiliano Toniutti.

Commenta con Facebook