Lettera aperta a Fedriga dai Comitati a difesa dell’Ospedale S.Michele di Gemona

Il Coordinamento dei Comitati a difesa dell’Ospedale S.Michele di Gemona ha inviato una lettera aperta al presidente della Regione Massimiliano Fedriga. La proponiamo integralmente.

Si chiede che il disegno di legge regionale della “nuova” riforma sanitaria abroghi l’art. 34 della L.R. 17/2014 (denominata riforma sanitaria “Serracchiani-Telesca”). Tale articolo nel ottobre 2014 declassò l’Ospedale di Gemona in una semplice struttura distrettuale privando di fatto il comprensorio gemonese dei servizi essenziali quali il Pronto Soccorso e il reparto di Medicina. 
Si ricorda che la decisione dell’exx governo regionale Serracchiani di declassare il nostro Ospedale in “distretto” o “presidio ospedaliero della salute” fu motivata “artificiosamente” usando dati “completamente errati” forniti dall’ex Direttore Centrale regionale alla Salute. Si ha la grande preoccupazione che questi “dati non veritieri” continuino, ancora oggi, a produrre “effetti nefasti” sopratutto a danno delle fasce più deboli della nostra popolazione .Il “modus operandi” della precedente amministrazione regionale ha comportato in questo modo un ingente ed ingiusto taglio di fondi e risorse regionali che in precedenza erano destinati alla sanità della nostra comunità, impoverendo un territorio già provato in passato da eventi tragici come il disastroso terremoto del 1976.
Alla luce di quanto sopra, si confida che Lei, Presidente Fedriga, voglia porre fine a questa vera e propria ingiustizia.
I cittadini del comprensorio Gemonese non stanno chiedendo l’impossibile, ma solo che venga ripristinato il loro diritto “essenziale e costituzionale” della tutela della propria salute in una delle zone con la mortalità più alta nell’intera regione. Diritto negato dalla riforma Serracchiani e che il centrodestra in campagna elettorale si era impegnato per iscritto a ristabilire.

(nella foto un’immagine di una manifestazione a difesa dell’Ospedale gemonese)

Commenta con Facebook

Un pensiero riguardo “Lettera aperta a Fedriga dai Comitati a difesa dell’Ospedale S.Michele di Gemona

  • 29 Novembre 2018 in 17:30
    Permalink

    Mi fa piacere essere informato su quello che accade nella mia zona : il gemonese

I commenti sono chiusi