Gran caldo anche in Friuli, Cafc invita ad un uso consapevole dell’acqua

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione da parte di CAFC Spa.

La risorsa idrica è un bene prezioso ed indispensabile per l’intera collettività. 

Sempre, ma soprattutto in periodi di siccità, aggravata dalle elevate temperature estive come in queste settimane, CAFC S.p.A., gestore del Servizio Idrico Integrato in 120 Comuni della provincia di Udine, invita i propri Clienti ad un uso attento al fine di evitarne gli sprechi. 

CAFC S.p.A. ha più volte informato la popolazione sullo stato di emergenza invitando tutti i cittadini ad adottare un uso responsabile dell’acqua e a ridurre al minimo i consumi al fine di scongiurare possibili interruzioni del flusso.

È necessario che tutti adottino comportamenti responsabili, riducendo al minimo i consumi di acqua potabile, dotandosi di sistemi che ne limitino l’uso in particolare nelle attività non domestiche e nelle irrigue.

In particolare si invitano i cittadini ad evitare l’utilizzo dell’acqua potabile a fini irrigui e di lavaggio di veicoli.

Per informazioni il numero verde è 800 713 711; per emergenze e/o guasti il numero verde è 800 903 939.

CAFC S.p.A. è certa della comprensione e della fattiva collaborazione di tutta la comunità.

Commenta con Facebook