Gloria Clama vola alla finale di MasterChef Italia 8

Durante l’undicesima puntata di MasterChef Italia 8 i cuochi amatoriali ancora in gara, compresa la carnica Gloria Clama, hanno affrontato sfide molto emozionanti. Hanno potuto riabbracciare i loro parenti dopo molto tempo e cucinare insieme a loro, ma non solo: gli aspiranti Chef che si sono più distinti nell’Invention Test sono volati a Madrid ed hanno avuto l’occasione di cucinare in un ristorante con ben 3 stelle Michelin.
La penultima Mystery Box di questa stagione ha lasciato molto spazio alla creatività: sotto la Mystery Box gli aspiranti MasterChef hanno trovato un set vastissimo di ingredienti dai più comuni ai più suggestivi tra i quali scovare un nuovo abbinamento di sapori. I giudici hanno concesso a tutti del tempo per assaggiare gli ingredienti e lasciarsi ispirare e alla fine ognuno ha trovato il proprio insolito abbinamento. Dopo qualche assaggio tutti avevano le idee ben chiare ed erano tutti convinti di mettersi alla prova con gli ingredienti appena scelti… tutti tranne Gloria! La quarantenne friulana non è riuscita a schiarirsi le idee nel tempo a disposizione ed ha azzardato un abbinamento senza avere idea su come portarlo avanti: il suo coraggio però l’ha premiata, lasciando sé stessa e i giudici senza parole. Anche Gilberto e Guido hanno fatto ottimi piatti, ma non abbastanza da farli trionfare.
Si sa che chi vince la Mystery Box ha sempre grandi vantaggi e il vantaggio di Gloria per l’Invention Test è stato molto particolare.
Prima di iniziare la prova è stato per Gloria il momento di scoprire i vantaggi guadagnati con la vittoria nella Mystery Box: il suo premio è arrivato direttamente dalla sua amata Carnia e si tratta del marito Mirko, approdato nella cucina più famosa d’Italia per fare da Sous-Chef alla moglie. Non è stato l’unico vantaggio: Gloria e il marito hanno infatti potuto fare la spesa insieme e confrontarsi sul piatto da cucinare. Gloria non è stata l’unica ad avere un aiuto in cucina: altri quattro speciali Sous-Chef sono arrivati a MasterChef Italia 8 e stiamo parlando del marito di Valeria, del suocero di Alessandro, della mamma di Gilberto e del papà di Guido che hanno dovuto non solo aiutare i propri cari ai fornelli ma addirittura fare la spesa per loro.
La prova è stata un successo per Valeria, che ha vinto l’Invention Test; non possono dire lo stesso Guido e Alessandro che invece, in qualità di peggiori, sono stati momentaneamente congelati fino al momento del Pressure Test dove li ha attesi un’impegnativa sfida.
Per l’ultima Esterna dell’ottava edizione di MasterChef Italia giudici e cuochi amatoriali sono volati a Madrid, ospiti dell’irriverente, esagerato, radicale e anticonformista Chef David Muñoz. Per rompere il ghiaccio ognuno ha espresso la propria idea di cucina e poi è toccato al madrileno tre stelle Michelin raccontare cos’è per lui la cucina: da sempre fedele al motto vanguardia o morir, cioè avanguardia o morte, ha spiegato l’importanza di trovare sempre idee nuove per creare qualcosa di mai visto che possa lasciare un segno.
Bando alle chiacchiere, è stato poi il momento di mettersi ai fornelli: Valeria, vincitrice dell’Invention Test ha avuto la grande possibilità di scegliere quale piatto far cucinare ai suoi avversari. Una volta fatte le assegnazioni, i tre aspiranti MasterChef si sono subito rimboccati le maniche e, aiutati da alcuni membri della brigata di Chef Muñoz, hanno iniziato la riproduzione dei tre piatti stellati. Lo Chef spagnolo ha monitorato tutta la prova ed ha assaggiato i piatti finiti: tutti e tre si sono dimostrati all’altezza della prova ma solo Gloria ha saputo sorprendere maggiormente lo Chef, aggiudicandosi la vittoria e un posto assicurato nella serata finale di MasterChef Italia 8.

Commenta con Facebook