Il Giro d’Italia transiterà a Sappada e in Carnia il 26 maggio 2017

Oggi alle 17 verrà presentato e svelato il Giro d’Italia del centenario, ma la sorpresa sarà decisamente ridotta visto che ieri il sito specializzato Cicloweb ha “scovato” le altimetrie di tutte le tappe.

Si parte venerdì 5 maggio dalla Sardegna, arrivo domenica 28 con la cronometro Monza-Milano.

In attesa dell’auspicato ritorno dello Zoncolan (2018 o 2019) l’Alto Friuli sarà toccato solo marginalmente dalla corsa rosa in occasione della diciannovesima e terzultima tappa, quella che venerdì 26 maggio da San Candido porterà a Piancavallo, unico traguardo friulano del Giro 2017.

I ciclisti, infatti, saliranno sul Passo Monte Croce Comelico, scenderanno a Padola e Santo Stefano di Cadore e transiteranno a Sappada prima di entrare in Carnia. Verranno quindi toccati, lungo la Sr355, Forni Avoltri, Rigolato, Comeglians, Ovaro, Villa Santina e Tolmezzo. Qui il gruppo attraverserà il Ponte Avons e salirà a Verzegnis per raggiungere i 955 metri del Gpm di Sella Chianzutan. Da quel momento la corsa entrerà nel Pordenonese, per chiudersi come detto con l’ascesa a Piancavallo.
Il giorno seguente partenza da Pordenone per raggiungere Asiago.

Commenta con Facebook