Atti di vandalismo contro il Cristo in croce sulla Ss13 Pontebbana a Gemona

L’immagine del Cristo in croce che da decenni protegge chi transita lungo la statale 13 Pontebbana a Gemona del Friuli è stata presa di mira dai vandali che ne hanno fatto bersaglio per lanciare sassi. La croce, di legno, non è stata spaccata ma la figura di Gesù, realizzata in lamina di metallo dipinto, è stata completamente sventrata e danneggiata, piegata in più punti.

Senza parole le persone che hanno notato l’atto sacrilego, compiuto durante il fine settimana, di notte. Il fatto è stato segnalato ai carabinieri della stazione di Gemona del Friuli. Grande lo sdegno della comunità locale che cura da decenni questo crocifisso di strada, anche se non ha un particolare valore artistico. Sono stati rovesciati anche i lumini e gettati da una parte i fiori che si trovavano alla base della croce.

Commenta con Facebook