Gemona, un concerto e una targa per i 20 anni di “Un Blanc E Un Neri”

Vent’anni già trascorsi per l’associazione “Un Blanc E Un Neri” (in breve UBEUN), fondata nel 2001 a Gemona del Friuli con lo scopo di creare un luogo di aggregazione, scambio e confronto per gli amanti della musica. In sostanza,  una sala prove. 

Per l’occasione, sabato 17 settembre, a partire dalle 11, si terrà una cerimonia, presso la sede di Via Velden, nella quale verrà affissa una targa commemorativa per ringraziare tutti i soci, gli enti, le associazioni e gli amici, che negli anni hanno contribuito, supportato e impiegato il proprio tempo, risorse ed energie per dare vita e continuità a questo spazio di aggregazione. 

I festeggiamenti continueranno poi dalle ore 17, presso il centro ricreativo l’A.S.e.R. di Stalis, sempre a Gemona, con il concerto Jammin’ Gemona – 20th Anniversary Edition, che vedrà coinvolte le band del Gemonese e non solo: sono infatti invitati a partecipare tutti coloro che hanno portato la propria musica in sala nonché nel panorama musicale locale. 

Sarà possibile gustare una birra fresca e un buon panino in compagnia all’ottima musica dal vivo (canzoni d’autore e cover band rock/pop) delle band che ne hanno fatto la storia. L’ingresso è libero e non è necessaria la prenotazione. 

Jammin’ Gemona, giunto alla sua quinta edizione, è un’occasione unica non solo per scoprire e ascoltare i numerosi gruppi musicali che si alternano durante l’anno nella sala prove gemonese, ma anche per ritrovarsi insieme all’insegna della musica. 

L’associazione UBEUN ha partecipato durante i suoi anni di attività, a numerose iniziative non solo nel campo musicale ma anche del volontariato locale. Tra il 2001 e il 2004 ha promosso diversi concerti in cooperazione con altre realtà legate al volontariato (associazioni di borgata, AFDS) e con la Pro Loco comunale. 

Nel 2005 ha trovato dimora nella casetta Pica di via Velden e, in modo particolare grazie all’associazione Musicologi, capofila del progetto, gli enti locali e il Comune stesso. Nel 2006 è stata inaugurata la sala prove, dedicata a Christian Forgiarini, musicista gemonese, amico dei membri dell’associazione, prematuramente scomparso nel 1999. Negli anni successivi UBUEN ha lavorato, sempre assieme a Musicologi, alla promozione di corsi per strumenti musicali per adulti e bambini nonché alla creazione di eventi che coinvolgessero diverse realtà territoriali come nel caso della collaborazione, stretta nell’estate 2008 e proseguita in quella del 2009, con l’associazione “Bravi Ragazzi” per la realizzazione di concerti nell’ambito del festival internazionale di graffiti “Elementi Sotterranei”. 

Tra il 2017 e il 2018 la sala prove ha subito interventi strutturali per aumentare la qualità dell’acustica interna, ottimizzare gli spazi e migliorare l’estetica per renderla un luogo a misura di musicista. Durante gli anni della pandemia l’associazione ha deciso di sviluppare e promuovere i suoi strumenti digitali mediante la creazione di un sito web che permettesse ai soci di prenotare online la sala e di accedere autonomamente per provare con la propria band. Le nuove tecnologie messe in atto hanno reso più semplice la prenotazione della sala e la gestione degli appuntamenti.